Concorso docenti. In Campania negato anche conoscere con quale punteggio sono state superate le prove. Lettera

di redazione
ipsef

Concorso docenti, le regioni in cui gli idonei oltre il 10% sono in graduatoria, vorrei segnalare il caso dell’Ufficio scolastico della Campania, che ha gestito le procedure del concorso docenti 2016, per i posti a concorso per ben sette Regioni sulla Classe di concorso A057 Scienze degli alimenti.

Le graduatorie di merito sono state pubblicate, prime fra tutte, il 31 di Agosto 2016. Malgrado le ripetute richieste inviate sia in posta elettronica certificata che in posta elettronica personale, indirizzate anche alla Dirigente dello stesso USR Campania, al fine di conoscere il mio punteggio e la mia posizione in graduatoria.

Malgrado le rassicurazioni, ormai datate al mese di settembre, da parte della stessa Dirigente dell’USR Campania, sull’imminente invio da parte loro dei dati relativi alla mia richiesta, ad oggi, 27 Ottobre 2016, quando mancano pochi giorni ai due mesi dalla pubblicazione delle graduatorie di merito e dopo quasi due mesi dal mio invio di innumerevoli richieste, l’ USR Campania non ha né inviato in posta elettronica i dati relativi al mio punteggio e alla mia posizione in graduatoria, ma non ha neanche pubblicato sul sito tali dati.

Se tutta la procedura del concorso si è svolta con regolarità e sono stati controllati gli atti, i documenti e la valutazione delle prove scritte e dell’orale, nonché la valutazione dei titoli che spesso ha fatto la differenza tra vincitori e non, sono state applicate con la massima precisione la stessa che ci si aspetta da una Commissione nominata per questo scopo, per la normativa sulla trasparenza delle Amministrazioni, qualcuno mi spiega come mai non riesco ad ottenere risposta  e non sono messa al corrente sulla posizione che occupo in graduatoria e se il punteggio assegnatomi corrisponde a quello giusto?  Cordiali saluti.

R. Parrilla

Versione stampabile
anief anief voglioinsegnare