Concorso docenti, dopo 17 mesi in Toscana pronte solo 3 graduatorie su 23. Fuga di commissari sottopagati

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

red – Certo non è la sola, ci sono anche Lazio e Sicilia (per alcune classi di concorso) ma la Toscana batte tutti: dopo 17 mesi dall’inizio della procedura del concorso, pronte in via definitiva solo 3 graduatorie: C430, A245A246, infanzia. Ad agosto le graduatorie dovranno essere pronte per le nuove immissioni in ruolo.

red – Certo non è la sola, ci sono anche Lazio e Sicilia (per alcune classi di concorso) ma la Toscana batte tutti: dopo 17 mesi dall’inizio della procedura del concorso, pronte in via definitiva solo 3 graduatorie: C430, A245A246, infanzia. Ad agosto le graduatorie dovranno essere pronte per le nuove immissioni in ruolo.

Se i candidati hanno tollerato il ritardo che ha portato a saltare le immissioni in ruolo per il 2013, certo non potrebbe dirsi altrettanto per il 2014.

Il motivo di questa lentezza -spiega Claudio Bacaloni, vicedirettore dell’Ufficio Scolastico, a Repubblica.it – è dovuto al mancato esonero per i docenti esaminatori, che ricevono un compenso lordo di 200 euro + 50 centesimi a compito corretto. Ciò si è tradotto in una fuga continua dei commissari, continuamente sostituiti in questi mesi.

Seguici su Facebook, news in tempo reale

Ma secondo la voce dell’Ufficio Scolastico il ritardo non deve essere visto solo come un danno per i candidati. "Grazie alla prudenza abbiamo scongiurato decine di reclami e ricorsi, che comunque non sono mancati", afferma il vicedirettore.

Dunque, cosa ci si deve attendere? Sicuramente l’obiettivo è agosto, avere le graduatorie utili per le immissioni in ruolo.

Concorso docenti. Le graduatorie di merito

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur