Concorso docenti, Bianchi: “Commissione di alto livello per la redazione di test. Ascoltiamo le critiche e lavoriamo per migliorare”

WhatsApp
Telegram

Nel corso dell’intervista rilasciata a Il Messaggero, il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, ha parlato anche dei concorsi per il reclutamento dei docenti.

Sui test a crocette, il ministro spiega che “il decreto approvato prevede in realtà dei cambiamenti anche per le prove dei concorsi. Istituiamo fin da subito una commissione di alto livello scientifico che studierà linee guida sulla redazione dei test e accerterà le modalità di prove che possano verificare le competenze. Ascoltiamo le critiche e lavoriamo per migliorare quello che non va. Il nostro obiettivo è avere concorsi annuali che siano oggettivi e trasparenti”.

Riforma reclutamento insegnanti: dalla laurea abilitante ai concorsi, dalla formazione ai precari storici. Le FAQ

TESTO APPROVATO DAL GOVERNO (PDF)

Concorsi docenti, ci saranno ancora le prove a crocette. Bianchi: “Sono prove oggettive. Lo ha deciso il Governo. Mi assumo la responsabilità”

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur