Concorso docenti, assalto al Nord? Quali classi di concorso saranno coinvolte?

Di
WhatsApp
Telegram

red – Quali classi di concorso saranno interessate al nuovo concorso? Su quali regioni si dovrà puntare per avere maggiori chances? Che fine faranno le GM? Proviamo ad ipotizzare.

red – Quali classi di concorso saranno interessate al nuovo concorso? Su quali regioni si dovrà puntare per avere maggiori chances? Che fine faranno le GM? Proviamo ad ipotizzare.

Perchè si può trattare solo di ipotesi, dal momento che allo stato attuale non ci sono dati certi e dal Ministero si attendono i particolari.

Oggi un articolo di Raffaello Masci sul quotidiano "La Stampa" ha chiaramente ipotizzato che le cattedre che andranno a concorso saranno concentrate a Nord e in Sardegna e riguarderanno soprattutto Matematica e discipline tecnologiche. Possibile, ma la "storia" ci insegna che l’obiettivo è la ricerca di un equilibrio quanto più equo tra le classi di concorso e se è vero che c’è carenza di docenti di Matematica, è anche vero che superato ormai il grosso delle difficoltà per gli esuberi causati dalla riforma Gelmini, le cattedre si libereranno anche per le materie umanistiche e saranno equamente distribuite tra concorso e graduatoria. Tutt’al più lo stop potrà riguardare quelle classi di concorso che vedono ancora pesanti esuberi

Stiamo ipotizzando, chiaro, vedremo appena trapeleranno le prime indiscrezioni. Di certo è che dare notizie certe in questa fase ci pare alquanto prematuro.

Altra questione riguarda la locazione dei posti che andranno a concorso. Qui, credo, che si possa convergere sul fatto che il Nord la farà da padrone. 2010 – 2027: ci sarà più bisogno di docenti al Nord che al Sud

Ma non è tutto oro quello che luccica. Infatti, ciò aprirà una caccia alla regione migliore, soprattutto da parte dei docenti che al Centro e al Sud avrebbero difficoltà a collocarsi. Non solo, il nuovo concorso porterà all’eliminazione delle vecchie Graduatorie di Merito (legate al concorso del ’99) che in molte regioni del Nord erano già esaurite permettendo il 100% delle immissioni in ruolo da GaE. Adesso ciò non sarà più possibile, dal momento che il Ministro ha parlato chiaro. Le immissioni in ruolo dal 2013/14 avverranno per il 50% dalle GAE e 50% dalle graduatorie del nuovo concorso.

I docenti iscritti in GaE del Nord avranno, dopo l’ultimo aggiornamento delle graduatorie, un ulteriore motivo di malcontento

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur