Concorso docenti anche in Trentino e Valle d’Aosta: numero dei posti e date della selezione

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

Lalla – Il concorso docenti bandito con dm n. 82 del 24 settembre 2012 si svolgerà anche in Trentino e Valle d’Aosta, sebbene tali regioni non siano indicate nella suddivisione dei posti. In questo caso infatti la contrattazione è regionale. Prime decisioni sulle classi di concorso e i posti in Trentino.

Lalla – Il concorso docenti bandito con dm n. 82 del 24 settembre 2012 si svolgerà anche in Trentino e Valle d’Aosta, sebbene tali regioni non siano indicate nella suddivisione dei posti. In questo caso infatti la contrattazione è regionale. Prime decisioni sulle classi di concorso e i posti in Trentino.

Comunicato UIL Scuola Trento – I posti messi a bando sono 107 suddivisi in 4 classi di concorso per la Secondaria di I grado (A028 – A033 – A043 – A059) e 5 per la Secondaria di II Grado (A017 – A047 – A049 – A050 – A346). Nel dettaglio ( scheda 1 scheda 2 ) anche il calcolo che l’Amministrazione ha effettuato su tutte le classi di concorso.

Il concorso avrà modalità e tempi UGUALI al nazionale. Stesse prove e stesse date.

I soli vincitori di concorso (e quindi immessi in ruolo sui posti vacanti) avranno abilitazione e quindi nessuno dei candidati alla fine transiterà nelle Graduatorie Provinciali. Non è prevista abilitazione per coloro che, pur superando le prove, non rientreranno nel numero dei posti messi a bando.

Per tutte le altre classi NON viene bandito alcun concorso. Nulla per la Primaria.

Le Graduatorie Provinciali per Titoli mantengono tutto il loro vigore normativo: le immissioni in ruolo dovranno essere fatte mantenendo il criterio del 50 e 50%, come da legge n°124 del 3 maggio 1999. La prossima estate avremo immissioni in ruolo dalle graduatorie dell’ordinario e dalle GPT.

Pur condividendo in linea di principio l’istituto del concorso come forma di reclutamento, siamo ben consapevoli come la mancata attuazione dei concorsi da tantissimi anni  e l’utilizzo di procedure di abilitazione attivate in modo difforme e saltuario, di fatto abbiano contribuito ad innescare preoccupazione e tensione per tutti i nostri colleghi.

Certo è che in un frangente come questo, il fatto che la nostra Provincia non si discosti dal quadro nazionale, rimanendo in un contesto di certezza normativa (ovvero non si è ricorsi a reclutamenti “localistici” che potevano aggiungere danno al danno)  è, per la UIL Scuola di Trento, una vittoria.

Ricordiamo a tutti i colleghi che in aprile si parlava di test logico attitudinali, di albo professionale, di rimodulazione di tutte le fasce delle graduatorie d’istituto. Grazie alla UIL Scuola di Trento tutto ciò è stato definitivamente accantonato .

Restano poi da affrontare, nelle prossime settimane, il nodo cruciale delle nostre Graduatorie Provinciali per Titoli, che sono di fatto aperte e non a esaurimento come a livello nazionale, così come le problematiche relative ai docenti che frequenteranno finalmente i Tirocini Formativi Attivi. Su questo vi è l’impegno a riprendere a breve il confronto"

comunicato FLC CGIL Valle d’Aosta "Pubbblicato il Bando di concorso ed il Decreti attuativi (valutazione titoli e procedure).  Adesso dovranno essere definite le disponibilità per la Valle d’Aosta nel prossimo incontro con la Sovrintendenza agli Studi, già fissato per martedì  2 ottobre prossimo"

Lo speciale di Orizzonte Scuola sul concorso docenti 2012

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur