Concorso docenti abilitati: sia servizio che titoli culturali valgono fino al 22 marzo anche con la proroga. FAQ Miur

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Con una FAQ sul concorso docenti abilitati il Miur conferma quanto avevamo anticipato ieri, subito dopo la notizia della proroga per la presentazione delle domande. La proroga vale solo per l’inoltro delle domande.

LA FAQ  21 MIUR

  1. D: Visto lo slittamento dei termini di inoltro della domanda dal 22 al 26 marzo anche i titoli che si possono dichiarare devono riferirsi al 26 marzo 2018?
    R: No, si tratta solo di una proroga della possibilità di inoltrare la domanda per ragioni tecniche. Pertanto resta fermo che tutti i titoli devono riferirsi alla data di scadenza prevista dal bando, ossia 22 marzo 2018.

Naturalmente per “titoli” vanno intesi sia quelli culturali che quelli di servizio. A conferma di ciò il sistema era rimasto inalterato, con immutato il blocco al 22 marzo 2018.

La proroga si è resa necessaria per le difficoltà tecniche riscontrate nei giorni scorsi dai docenti, ma non inficia la validità del bando di concorso indetto con DG del 1° febbraio 2018.

Il nostro articolo

Concorso docenti abilitati: servizio rimane valido fino al 22 marzo, anche con la proroga

Versione stampabile
anief
soloformazione