Concorso docenti abilitati, possibile inserire servizio non specifico religione cattolica. Ecco come

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Nei giorni scorsi, abbiamo segnalato la problematica relativa all’inserimento del servizio svolto in qualità di docente di religione cattolica, da valutare come non specifico nell’ambito della procedura concorsuale riservata agli abilitati e/o specializzati della scuola secondaria di secondo grado. 

Concorso docenti abilitati, presentazione domanda: impossibile inserire servizio non specifico IRC

Il problema  è stato risolto, in quanto il Miur ha aggiunto una voce specifica, laddove si chiede la classe di concorso in cui è stato svolto il servizio.  La voce in questione è “RELI-INSEGNAMENTO RELIGIONE CATTOLICA“.

Ecco come caricarlo:

  • effettuare accesso su Istanze OnLine;
  • accedere alla domanda di partecipazione;
  • cliccare su “Altri titoli valutabili”;
  • cliccare su “Servizi”;
  • cliccare su “Inserisci”;
  • cliccare su “Aggiungi titolo”;
  • compilare quanto richiesto;
  • cliccare su “Classe di Concorso”;
  • scegliere voce “RELI-INSEGNAMENTO RELIGIONE CATTOLICA

Lo speciale Concorso docenti abilitati: ecco il bando. Domande dal 20 febbraio al 22 marzo su Istanze on line, le istruzioni

Versione stampabile
anief
soloformazione