Concorso docenti abilitati: docenti di ruolo partecipano anche per la stessa classe di concorso. FIT, scatti di anzianità, 12 punti graduatoria interna, tante incognite

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Al concorso, riservato ai docenti abilitati all’insegnamento e/o specializzati sul sostegno della scuola secondaria, possono partecipare anche i docenti di ruolo, relativamente ai quali non è previsto divieto alcuno. 

Concorso scuola abilitati: ok per i docenti di ruolo, ammessa anche stessa classe di concorso, penalizzato il servizio

Vediamo in questa scheda per quali classi di concorso/posti di sostegno possono partecipare e in quale regione.

CLASSI DI CONCORSO/POSTI SOSTEGNO

I  docenti  di ruolo possono partecipare, in una sola regione, per tutte le classi di concorso per cui sono abilitati e per tutti i posti di sostegno (primo e secondo grado) per i quali sono in possesso della relativa specializzazione.

Possono partecipare anche per la medesima classe di concorso o posto di titolarità.

REGIONE DI PARTECIPAZIONE

La domanda può essere presentata per qualsiasi regione, compresa quella della provincia di titolarità, purché unica.

CLASSE CONCORSO/POSTO E REGIONE

Il docente di ruolo può presentare domanda per la classe di concorso/posto di titolarità anche nella Regione della stessa provincia in cui è titolare.

Nessun vincolo dunque per i docenti assunti a tempo indeterminato, come testimonia il bando di concorso, che non presenta divieto alcuno, e come conferma il sistema Istanze Online al momento della compilazione della domanda.

PASSAGGIO SOSTEGNO/POSTO COMUNE

E’ possibile partecipare alla procedura concorsuale anche per “aggirare” il vincolo quinquennale sul sostegno e ottenere prima il passaggio su classe di concorso comune. Naturalmente va messo in conto che il concorso è regionale.

3° ANNO FIT 

Il bando non dice nulla in proposito, per cui ad oggi è verosimile pensare che lo svolgimento del FIT sarà uguale a tutti gli altri candidati (con la differenza che il ruolo precedente non viene messo in discussione in caso di mancato superamento).

Quindi, anche  il docente di ruolo svolge il FIT, che ha le stesse caratteristiche giuridiche ed economiche di una supplenza al 31 agosto.

E dunque, come verrà considerato l’anno di FIT ai fini degli scatti di anzianità?

Altra questione: la graduatoria interna di istituto. Il concorso indetto con DG del 1° febbraio 2018 può far acquisire i 12 punti riservati al concorso nella graduatoria interna di istituto?

La risposta secondo noi è negativa, in quanto i 12 punti sono assegnati per “il superamento di un pubblico concorso per esami e titoli” mentre la presente procedura non è selettiva, ma serve solo a formare una graduatoria regionale degli abilitati, in base a titoli ed esito prova orale.

Aspettativa. Alcuni sindacalisti stanno fornendo l’indicazione che per accedere al FIT sarà necessario prendere aspettativa. La questione può essere risolta tramite l’art. 36 del CCNL

Certamente sono tanti i dubbi che emergono in fase di compilazione della domanda, per cui si rendono necessarie le FAQ.

Concorso docenti abilitati, la sezione Miur per le info

Concorso docenti abilitati, prova orale classi concorso ambiti disciplinari verticali. Come si svolgerà

Concorso docenti abilitati, bando: ecco come si presenta domanda, si pagano 5 euro. Le Faq

Tutto sul concorso

Versione stampabile
anief anief
voglioinsegnare