Concorso docenti abilitati: 22.087 i posti liberi. Lombardia, Veneto, Piemonte le regioni con più possibilità. Nuovo esodo dei docenti

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Sono circa 100mila le domande attese per il concorso 2018 riservato ai docenti in possesso di abilitazione e/o specializzazione sostegno per la secondaria.

86.000 I DOCENTI ISCRITTI NELLA II FASCIA DELLE GRADUATORIE DI ISTITUTO

E’ il fulcro del concorso, circa 86.000 aspiranti. Probabilmente la maggior parte, se non tutti, inoltreranno la domanda. La prova da affrontare nella procedura infatti non è selettiva ma servirà solo a definire la nuova graduatoria di merito regionale, in base al punteggio raggiunto con i titoli e la valutazione della prova orale.

Concorso scuola 2018 abilitati: attesi 100mila partecipanti da graduatorie di istituto II e GaE, come sono distribuiti

Si aggiungono i docenti inseriti nelle GaE e i docenti ammessi a partecipare con riserva. Impossibile invece conoscere a priori il numero dei docenti di ruolo che richiederà di partecipare o di coloro che sono in possesso di un’abilitazione ma non sono inseriti nelle graduatorie.

Il Miur ha avviato una indagine conoscitiva sulle GaE e sulle graduatorie di merito del concorso, invitando gli Uffici Scolastici a pubblicare i dati relativi alla consistenza delle graduatorie, ossia quanti docenti sono stati assunti nell’ultima tornata 2017/18 e quanti sono ancora iscritti in quella provincia per quella classe di concorso. Lo stesso si farà per le graduatorie di merito del concorso 2016. OrizzonteScuola è già in grado di anticipare alcuni dati graduatorie ad esaurimento , –   ultimi nominati in ruolo   e   graduatorie del concorso 2016. 

POSTI LIBERI

Il bando pubblicato il 16 febbraio non ha previsto alcun contingente di posti da destinare alla procedura concorsuale, in quanto il D.lgs. n 59/2017,prevede che al concorso riservato ai docenti abilitati/specializzati siano destinati, ogni anno, i posti residui dopo le immissione in ruolo da GaE e da GM 2016. Pertanto, a parte i dati che saranno pubblicati dagli Uffici Scolastici, la scelta rimane difficile, quasi al buio.

Un dato certo è che per l’a.s. 2018/19 sono già liberi 22.087 posti di cui 10.011 per il sostegno. rimasti vacanti in seguito alle immissioni in ruolo del 2017/18. A questi se ne aggiungeranno altri, derivanti dalla trasformazione di alcune cattedre da organico di fatto in organico di diritto, ma è improbabile che se ne conosca la distribuzione entro il 22 marzo, data ultima per la presentazione delle domande di partecipazione al concorso.

REGIONI CON PIU’ POSTI

Dove si trovano questi posti liberi? Ne aveva già parlao IlSole24Ore in un articolo del 13 settembre: Lombardia, Piemonte e Veneto sono le regioni con più posti rimasti vuoti. Le più favorite sarebbero le graduatorie di Matematica e Scienze per le scuole secondarie di I grado e quelle di Italiano.

NUOVO ESODO DOCENTI?

E dunque, si prospetta un nuovo esodo dei docenti? Si tratta di una scelta da non sottovalutare: perché se è vero che per gli anni scolastici 2018/19 e 2019/20 alle graduatorie del concorso per abilitati viene destinato il 100% dei posti dopo l’esaurimento di GaE e concorso 2016, dall’anno successivo la percentuale scende all’80% e cominciano a subentrare i docenti che nel frattempo avranno partecipato al concorso per non abilitati. Pertanto, posizionarsi nelle posizioni utili per l’assunzione in tempi brevi sarà uno degli obiettivi da perseguire.

Concorso scuola docenti abilitati: come avverranno le assunzioni? Tutte le percentuali e le info utili

Fondamentali le parole della Fedeli “Assumeremo docenti dove davvero servono. Garantire la continuità didattica è un obiettivo di qualità e per me un valore”

Versione stampabile
anief anief
voglioinsegnare