Concorso docenti 2024: anche inglese e “informatica” nella prova scritta, a quale livello. ESEMPI

WhatsApp
Telegram

Concorso docenti 2024: si attende che il Ministero pubblichi il calendario generale in modo da dare tempo agli Uffici Scolastici di organizzare. Passaggio fondamentale la costituzione delle commissioni: le domande si sono chiuse venerdì 26 gennaio per cui adesso bisognerà verificare se ci sono i numeri previsti o bisognerà pubblicare nuovi appelli. Nel frattempo, i 374mila candidati ai due bandi – rispettivamente DDG n. 2576/2023 per infanzia e primaria e DDG n. 2575/2023 per la scuola secondaria – sono immersi nella preparazione.

La prova scritta ha caratteristiche comuni a infanzia /primaria e secondaria + i rispettivi posti di sostegno, ferme restando le differenze nei contenuti che è possibile individuare nei PROGRAMMI

La prova, computer based, si svolgerà  nella regione scelta nella domanda presentata entro il 9 gennaio 2024.

La sede sarà una delle scuole che si sono candidate per lo svolgimento delle prove, che sarà comunicata ai candidati attraverso la procedura indicata in questo articolo

Ogni candidato svolge un’unica prova scritta per tutte le classi di concorso e tipologie di posto per cui partecipa.

Ciascun quesito consiste in una domanda seguita da quattro risposte, delle quali solo una è esatta; l’ordine dei 50 quesiti è somministrato a ciascun candidato in modalità casuale. Non si dà luogo alla previa pubblicazione dei quesiti.

La prova avrà una durata di 100 minuti fermo restando tempi aggiuntivi e ausili previsti dalla normativa vigente.

50 quesiti

Ambito pedagogico, psicopedagogico e didattico-metodologico:

  • 10 quesiti di ambito pedagogico
  • 15 quesiti di ambito psicopedagogico (inclusione inclusa)
  • 15 quesiti di ambito metodologico didattico (valutazione inclusa)

Lingua inglese e Competenze digitali 

  • 5 quesiti al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue
  • cinque quesiti a risposta multipla sulle competenze digitali inerenti l’uso didattico delle tecnologie e dei dispositivi elettronici multimediali più efficaci per potenziare la qualità dell’apprendimento.

Per il livello B2 di inglese non è necessaria una certificazione (neanche per la prova orale) anche se certamente non è un livello di conoscenza che si può “improvvisare”.

Per le competenze richieste, i candidati potranno fare riferimento ai relativi descrittori di competenze del Quadro di Riferimento Europeo per il livello B2.

Il livello di competenze digitali non è specificato. Possiamo però fare riferimento a numerosi esempi che derivano dai precedenti recenti concorsi, come quello di ed.motoria per la scuola primaria (dicembre 2023) o concorso ordinario 2020 con prove svolte tra marzo e maggio 2022 e suppletive ad aprile 2023.

Nel concorso 2020 questi erano i criteri indicati dalla Commissione Nazionale

I cinque quesiti a risposta multipla finalizzati all’accertamento delle competenze digitali sono funzionali alla verifica delle conoscenze relative ai principali riferimenti normativi-culturali, applicazioni e strumenti per un’integrazione significativa del digitale nell’azione didattica.
Nell’elaborazione dei quesiti è stata posta una specifica attenzione a richiamare contenuti e soluzioni connessi al Piano Nazionale Scuola Digitale e ai modelli di riferimento sulle competenze digitali, elaborati dal Centro Comune di Ricerca europeo, “DigCompEdu” e “DigComp 2.1”

Esempi

Facciamo qualche esempio di quesito per comprendere quale potrebbe essere il livello richiesto

Proponendo attività che richiedono agli studenti di “analizzare, confrontare e valutare in modo critico la credibilità e l’affidabilità delle fonti da cui provengono dati, informazioni e contenuti digitali” il docente mette in campo la competenza DigCompEdu:
[a] Alfabetizzazione all’informazione e ai media (6.1)
[b] Creazione di contenuti digitali (6.3)
[c] Comunicazione e collaborazione digitale (6.2)
[d] Uso responsabile del digitale (6.4)

Per aiutare gli alunni nella costruzione di mappe concettuali quali tra le seguenti applicazioni online NON è da proporre?
[a] Kahoot
[b] Lucidchart
[c] Mindomo
[d] Popplet

Quando si riceve una e-mail è possibile rispondere al mittente o a più mittenti se presenti. Volendo rispondere a tutti quale pulsante bisogna scegliere?
[a] Rispondi a tutti
[b] Rispondi
[c] Inoltra
[d] Invia a tutti

La Khan Academy è una risorsa preziosa per:
[a] l’apprendimento a distanza attraverso metodologie di elearning e di flipped classroom
[b] l’aggiornamento e la formazione certificata dei docenti
[c] le segreterie degli istituti comprensivi per la gestione dei PON
[d] l’apprendimento a distanza sincrono con videolezioni trasmesse in diretta web

Quale dei seguenti ambienti/strumenti può consentire il lavoro individuale asincrono (esercitazioni, compiti, caricamento di file ecc.), da parte degli studenti?
[a] Google Classroom
[b] Zoom Meetings
[c] Google Meet
[d] Jitsi Meet

Nel PNSD si afferma che l’alfabetizzazione informativa e digitale (information literacy e digital literacy)…
[a] mettono al centro il ruolo dell’informazione e dei dati nello sviluppo di una società interconnessa basata sulle conoscenze e l’informazione
[b] mettono al centro il ruolo dell’informazione, ma NON dei dati, nello sviluppo di una società interconnessa basata sulle conoscenze e l’informazione
[c] mettono al centro il ruolo dei dati, ma NON dell’informazione, nello sviluppo di una società interconnessa basata sulle conoscenze e l’informazione
[d] mettono al centro l’uso sicuro dei dispositivi e della rete in linea con il modello DigCompEdu per i cittadini europei

N.B. La risposta corretta in ciascun quesito è la lettera A

Come si supera la prova

La commissione assegna alla prova scritta un punteggio massimo di 100 punti. La prova è superata dai candidati che conseguano il punteggio complessivo non inferiore a 70 punti.

La struttura dei quesiti

Ogni quesito consiste in una domanda e quattro opzioni di risposta, una sola esatta. Ordine dei quesiti sarà somministrato in modo casuale.

Vuoi prepararti con noi? 

La nostra offerta formativa

Le risposte ai quesiti

È possibile inviare un quesito all’indirizzo [email protected] (non è assicurata risposta individuale ma la trattazione di tematiche generali)

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri