Concorso docenti 2016. Prove scritte cattedre lettere, Accademia della Crusca: grave l’assenza di quesiti a carattere linguistico

di redazione
ipsef

Il Concorso docenti 2016 continua ad essere al centro del dibattito sulla scuola e non solo. 

Il Concorso docenti 2016 continua ad essere al centro del dibattito sulla scuola e non solo. 

Abbiamo parlato in diversi nostri articoli delle numerose bocciature, delle difficoltà nel reperimento dei commissari e delle numerose dimissioni, addirittura abbiamo assistito a dimissioni di intere commissioni o a commissioni modificate numerose volte, delle critiche ai quesiti scritti, della possibilità che per diversi posti e classi di concorso le immissioni in ruolo saranno effettuate nel 2017/18, delle critiche dei vari gruppi di precari, dei numerosi ricorsi dei docenti esclusi. Insomma, un concorso accompagnato da critiche e polemiche di ogni tipo.

A quanto sopra descritto, aggiungiamo un'altra critica molto autorevole, proveniente dall'Accademia della Crusca riguardo ai quesiti per le classi di concorso attinenti alle materie letterarie nella scuola secondaria di primo e secondo grado.

L'Accademia, come leggiamo in un articolo riproposto dalla stessa, critica il fatto (sottoposto all'attenzione del Miur da parte dell'ASLI, dopo lo svolgimento delle prove relative ai suddetti insegnamenti) che nelle prove attinenti ai citati insegnamenti non c'era traccia di quesiti di carattere linguistico, volti all'analisi della struttura e delle varietà dello nostra lingua,  a tutto vantaggio di quelli storico-letterari.

Diversamente che per le suddette classi di concorso, prosegue l'Accademia della Crusca,  i quesiti di carattere linguistico erano previsti per le prove relative alla classe di concorso A23 (Italiano per stranieri), tracciando una differenza non giustificata.

L'assenza di detti quesiti, leggiamo infine nel suddetto articolo, è resa ancora più grave dal grande spazio giustamente concesso ai quesiti di carattere linguistico relativi alle lingue straniere.

Tutto sul concorso a cattedra

Versione stampabile
anief
soloformazione