Concorso docenti 2016. Anche in Emilia Romagna errore abbinamento codici, i candidati lo scoprono il giorno dell’estrazione della prova orale

WhatsApp
Telegram

ANIEF Emilia Romagna – Si inoltra segnalazione ricevuta su concorso a cattedra graduatoria  per l'A051 (Agraria): graduatoria di ammessi all'orale tutta sbagliata!

ANIEF Emilia Romagna – Si inoltra segnalazione ricevuta su concorso a cattedra graduatoria  per l'A051 (Agraria): graduatoria di ammessi all'orale tutta sbagliata!

"E' clamoroso! A circa un mese dalla pubblicazione della graduatoria degli ammessi all'orale per la classe di concorso di Agraria (A051), si scopre, in modo del tutto informale, nello stesso momento in cui avvengono le estrazioni delle tracce per le prove orali presso la sede di Imola, che la graduatoria degli ammessi all'orale è sbagliata. Sono gli stessi commissari a comunicarlo a denti stretti, in assenza di un comunicato ufficiale dell'USR Emilia Romagna.

Qualcosa non ha funzionato nella procedura di abbinamento tra i codici delle prove scritte e i nomi dei candidati, esattamente come è già avvenuto in Lombardia per la stessa classe di concorso, e anche per altre materie (il caso Sicilia e Liguria Sostegno sono esemplari: in quest'ultimo caso un'intera commissione è stata addirittura congedata per smarrimento prove e errori di abbinamento e ora è tutto in rifacimento).

L'errore in Emilia lo hanno scoperto, a proprie spese, alcuni candidati che erano stati convocati, ieri, nella sede del concorso imolese per l'estrazione delle tracce per gli orali in svolgimento oggi, lunedì e dei prossimi giorni.

"Niente da fare” – hanno comunicato il presidente di commissione e i commissari – ad una delle docenti – “Lei non può estrarre la traccia perché abbiamo rilevato alcuni errori nella graduatoria e siccome lei nel nuovo elenco non c'è perché non ha superato lo scritto; lei non può sostenere l'orale”. E così è stato e sarà anche nei prossimi giorni, dinnanzi allo scoramento e all'arrabbiatura dei docenti che erano stati convocati “erroneamente”, senza saperlo. Qualcuno ha anche chiamato i carabinieri che si sono limitati ad una presenza “istituzionale".

Certo è il fatto che la commissione (la cui composizione è stata rettificata il 29 luglio con decreto dell'USR Emilia Romagna), invece di sospendere i lavori, è andata avanti e ha continuato ad ascoltare gli orali solo dei candidati di agraria i cui nomi rientravano nel nuovo elenco rettificato.
E' sufficiente? No. Dovranno essere convocati per estrarre le tracce e discutere gli orali, anche alcuni docenti che invece avevano superato la prova scritta con più di 28 pt., ma che non avevano mai ricevuto la e-mail di conferma in quanto, a causa dell'erroneo abbinamento, il loro nome non era mai stato inserito nell'elenco degli ammessi pubblicato il 13 luglio.
Per costoro c'è il ripescaggio in extremis, con le prove orali da da calendarizzare a settembre, dopo venti giorni dalla pubblicazione sul sito dell'USR Emilia Romagna del nuovo elenco ammessi. Forse lunedì.

Il vero dramma è invece per i circa venti docenti che erano sicuri di aver passato lo scritto, come da ricevuta e-mail ricevuta e da elenco ammessi pubblicato a luglio, che invece non figurano più nell' elenco rettificato di agosto.
Gli accessi agli atti, per verificare le prove, erano partiti subito il 14 luglio, ma nessuno di coloro che avevano inviato la richiesta ha potuto visionare alcunché: né la corretta attribuzione del proprio scritto, né la presenza di tutte le prove.
Se la risposta all'accesso agli atti fosse stata immediata, forse sarebbe stato possibile individuare prima l'errore, non certo a ridosso degli orali.

Oltre alla beffa anche il danno: in Emilia si sono svolte le prove per l'attribuzione delle cattedre di Agraria di più regioni, Veneto e Umbria in primis, e la maggior parte dei docenti precari hanno già sostenuto spese per spostamenti, albergo e preparazione all'orale. Senza contare l'investimento in termini psicologici e personali.

Si attenderà lunedì per l'elenco ufficiale rettificato e per l'invio delle nuove e-mail di avviso superamento scritti e convocazione per estrazione tracce, ma non sarebbe stato meglio fermare gli orali di ieri e procedere all'unisono con l'ascolto di tutti i candidati “giusti” tra venti giorni?

Tanto le Graduatorie di merito finali, come per tutte le altre classi di concorso, non saranno mai pronte in tempo per il 15 settembre."

WhatsApp
Telegram

“Come compilare il nuovo pei pagina dopo pagina”. Dal 3 ottobre un nuovo corso tecnico/pratico di Eurosofia