Concorso docenti 2012: l’abilitazione si acquisisce solo con la nomina a tempo indeterminato

di Lalla
ipsef

Lalla – Coloro che hanno partecipato al concorso DDG n. 82 del 24 settembre 2012 in virtù del titolo di studio conseguono l’abilitazione con la vincita del concorso e la conseguente assunzione a tempo indeterminato.

Lalla – Coloro che hanno partecipato al concorso DDG n. 82 del 24 settembre 2012 in virtù del titolo di studio conseguono l’abilitazione con la vincita del concorso e la conseguente assunzione a tempo indeterminato.

L’art. 13 comma 3 del bando afferma

"La vincita del concorso e la conseguente assunzione a tempo indeterminato conferiscono ai candidati in possesso dei requisiti di ammissione di cui all’art. 2 commi 2, 3, 4 il titolo di abilitazione all’insegnamento"

Pertanto, le condizioni per ottenere l’abiltazione sono due: rientrare nella rosa dei candidati vincitori e acquisire, di diritto, l’assunzione a tempo indeterminato. E’ con l’assunzione formale a tempo indeterminato che si acquisisce l’abilitazione, non per il fatto di essere rientrati nel numero dei vincitori in relazione al numero dei posti a concorso.

Per questo motivo in questi giorni i sindacati stanno consigliando di iscriversi comunque, soprattutto se al momento non si rientra nel numero dei vincitori (naturalmente il consiglio è rivolto ai candidati che sono in possesso dei requisiti previsti dal dm n. 58 del 25 luglio 2013) al Percorso Speciale Abilitante (PAS). La presentazione della domanda è stata prorogata al 5 settembre 2013
PAS: la nota di proroga al 5 settembre ore 14.00

Ricordiamo infatti che la presentazione della domanda non è vincolante; nelle prossime settimane le procedure di immissione in ruolo procederanno con le nomine in surroga (decorrenza giuridica 1° settembre2013, economica 1° settembre 2014), per cui si potrà avere un quadro più chiaro.

Versione stampabile
soloformazione