Concorso dirigenti: Tar Lazio ammette alle prove i diplomati ISEF, Scienze religiose, Conservatorio

di Lalla
ipsef

ANIEF – Accolta con procedura d’urgenza, grazie all’Anief, la richiesta di partecipazione al concorso presentata da 50 docenti di ruolo esclusi dal concorso per effetto della nota MIUR, Prot. n. AOODGPER.6012 Roma del 19 luglio 2011, rappresentati dagli avv. Ganci e Miceli.

ANIEF – Accolta con procedura d’urgenza, grazie all’Anief, la richiesta di partecipazione al concorso presentata da 50 docenti di ruolo esclusi dal concorso per effetto della nota MIUR, Prot. n. AOODGPER.6012 Roma del 19 luglio 2011, rappresentati dagli avv. Ganci e Miceli.

Il ricorso era stato presentato nei giorni scorsi per annullare la nota ministeriale che impediva a docenti di ruolo della Scuola pubblica in servizio da diversi anni di partecipare alle prove di pre-selezione per la partecipazione al concorso per dirigente scolastico.

I ricorrenti in possesso del diploma ISEF, del magistero in Scienze religiose o del diploma di Conservatorio, alcuni già vicari di molte scuole, ora su indicazione dei legali devono avviare le procedure per notificare agli UU. SS. RR. la misura cautelare monocratica (ordinanza n. 3597/11) concessa dal giudice su ricorso 7796/11, al fine di presentarsi regolarmente per l’espletamento della prova il 12 ottobre prossimo.

Si attende, invece, ancora l’esito delle altre richieste di ammissione al concorso discusse al Tar Lazio in Camera di Consiglio il 29 settembre scorso da parte delle centinaia di ricorrenti di ruolo con cinque di servizio anche nel pre-ruolo e precari con cinque anni comunque di servizio.

Versione stampabile
anief
soloformazione