Concorso Dirigenti Scolastici, troppo poco tempo per prepararsi

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Lettera al Ministro Bussetti: Concorso Dirigenti Scolastici: entro il 27 giugno indispensabile modifica re data preselettiva

Egregio Ministro rappresentiamo Le chiediamo un intervento urgente in merito alla data fissata per la prova pre selettiva per il concorso DS.

È necessario intervenire immedia tamente per bloccare l’uscita della batteria di test il 27 giugno.

La data del 23 Luglio, slittata dal 29 maggio, contrassegna una selezione che non si basa sul merito e sul valore, ma discrimina un’intera categoria di docenti, che non potranno dedicarsi alla preparazione dei quiz con le stesse energie degli altri in quanto impegnati in Esami di Stato (nessuno finisce prima del 10 e qualcuno arriva al 20 luglio), in attività di Alternanza Scuola Lavoro, formazione all’estero, esami di recupero del debito …

La scuola si aspettava da questo governo una nuova politica e di essere finalmente davvero ascoltata.

La disparità creata dalla data della prova originerà malcontento e contenziosi , e mostrerà che anche questa volta il criterio non sarà quello del merito, perché non tutti sono posti nelle stesse condizioni, senza peraltro risolvere il problema delle reggenze in quanto l’iter concorsuale, così come è strutturato ora, certo non potrà prevedere alcuna assunzione prima dell’anno scolastico 2020.

La petizione on line conta già migliaia di firme.

Non ci deluda anche Lei, ci mostri che alle parole seguono le azioni di un nuovo corso che tengono finalmente in considerazione le difficoltà di insegnanti motivati che aspettano questo concorso da 7 anni.

Grazie.

Oriana Bovio, Simona Landini e Susanna Tasca per il Comitato No Concorso DS 23 luglio

Versione stampabile
anief
soloformazione