Concorso dirigenti scolastici, Sasso (Lega): “Per il 2017 tanti contenziosi in atto, noi vogliamo dare una legittima seconda possibilità a chi è stato ingiustamente bocciato”

WhatsApp
Telegram

Il deputato della Lega, Rossano Sasso, su Facebook, risponde all’attacco avanzato dal rappresentante del M5S, Gaetano Amato. 

Il pentastellato, in una nota, attacca il governo sulla questione dei dirigenti scolastici e del concorso del 2017. Sasso, su Facebook, risponde: “Ho conosciuto personalmente queste donne e questi uomini della scuola che lottano da 4 anni e che meriterebbero di dirigere le nostre scuole, ho visto i loro elaborati ottenuti grazie a richieste di accesso agli atti (per anni negato) e vi assicuro che non meritavano la bocciatura. Per quel concorso ci sono vari contenziosi, amministrativi e penali. Ci sono decine di indagati per presunti brogli”.

“Noi vorremmo dare a queste persone semplicemente la possibilità di poter avere legittimamente una seconda possibilità, un corso concorso con selezione. Al collega, voglio sperare in buona fede ma evidentemente ignaro della vicenda, suggerisco di incontrare queste persone ed ascoltare la loro storia”.

Leggi anche

Concorso Ds 2017, il M5S all’attacco: “Passano i bocciati che hanno fatto ricorso. Altro che merito, è vergognoso”

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur