Concorso dirigenti scolastici: richieste esonero preselettiva, ausili e tempi aggiuntivi. Avviso USR Veneto

WhatsApp
Telegram

Indicazioni per la richiesta di esonero dalla prova preselettiva e/o ausili, misure dispensative, strumenti compensativi e/o tempi aggiuntivi, per il concorso di dirigenti scolastici arrivano dall’USR Veneto.

L’USR invita gli interessati a trasmettere all’indirizzo di posta elettronica certificata [email protected] la documentazione utile all’accertamento nel più breve tempo possibile.

I candidati, sotto la propria responsabilità, dovranno autorizzare l’Amministrazione, tramite autodichiarazione, al trattamento dei dati particolari, di cui all’art. 4 comma 15 del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016. La mancata autorizzazione al trattamento dei dati particolari comporterà l’impossibilità di prendere in carico la documentazione inviata.

La documentazione contenuta dovrà essere trasmessa in formato PDF.

Qualora i candidati non provvedano, almeno dieci giorni prima dell’inizio della prova concorsuale, all’invio della documentazione richiesta, questo Ufficio Scolastico Regionale non potrà disporre nei loro confronti l’esonero dalla prova preselettiva e/o la concessione e l’erogazione di ausili, misure dispensative, strumenti compensativi e/o tempi aggiuntivi delle prove concorsuali.

Avviso USR Veneto

Come previsto dall’art. 6 comma 4 del D.M. n. 194 del 13 ottobre 2022, recante “Regolamento concernente la definizione delle modalità di svolgimento delle procedure concorsuali per l’accesso ai ruoli della dirigenza scolastica, ai sensi dell’art. 29 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165”, non sono tenuti a sostenere la prova preselettiva i candidati che versano nelle ipotesi di cui all’art. 20 comma 2 bis, della legge 5 febbraio 1992, n. 104.

Ai sensi dell’art 4 comma 4 lettera l) ultimo periodo del D.D. n. 2788/2023, “… il candidato che sia esonerato dallo svolgimento della eventuale prova preselettiva ai sensi dell’articolo 2, comma 2-bis della legge 5 febbraio 1992, n. 104 deve trasmettere mediante posta elettronica certificata all’indirizzo PEC dell’USR scelto la corrispondente certificazione sanitaria rilasciata da una competente struttura sanitaria pubblica”.

Inoltre che, ai sensi dell’art 4 comma 4 lettera l) del D.D. n. 2788/2023, in caso di disabilità accertata ai sensi dell’articolo 4, comma 1, della legge 5 febbraio 1992, n. 104, o di disturbi specifici di apprendimento accertati ai sensi della legge 8 ottobre 2010, n. 170, è prevista la possibilità di svolgere le prove concorsuali attraverso l’adozione di misure compensative stabilite dalla Commissione esaminatrice nel rispetto di quanto previsto dall’articolo 3, comma 4-bis, del decreto-legge 9 giugno 2021, n. 80, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2021, n. 113.

Concorso ordinario dirigenti scolastici, prova preselettiva: su cosa vertono le domande? Sarà pubblicata una banca dati? Cosa c’è da sapere

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno IX ciclo. Corso online per il superamento della prova scritta e orale: promozione Eurosofia a soli 70€