Concorso dirigenti scolastici, ordinario e riservato saranno banditi insieme “non prima del 20 luglio”. La posizione del Ministero

WhatsApp
Telegram

Incontro al Ministero dell’Istruzione e del Merito tra i rappresentanti ministeriali e i sindacati avente per oggetto la direttiva sulla rotazione degli incarichi e il bando di concorso riservato a posti di dirigente scolastico.  

L’Amministrazione ha illustrato le bozze dei provvedimenti di prossima emanazione.

Così come segnala ANP, l’intenzione del Ministero è quella di bandire insieme i due concorsi, ordinario e riservato. I rappresentanti ministeriali hanno fatto però notare che non è possibile pubblicare il bando del concorso ordinario prima della seconda metà di luglio, poiché solo dopo le procedure di mobilità sarà possibile conoscere i posti disponibili per ogni regione.

Per quanto riguarda, invece, la direttiva sulla rotazione degli incarichi, il Ministero ha garantito che la rotazione diventerà obbligatoria dopo tre incarichi, equivalenti a un periodo di nove anni. Tuttavia, nell’applicazione iniziale, il primo incarico attuale sarà considerato come tale. Saranno garantite tutte le protezioni previste dalla normativa generale, come ad esempio la Legge 104, e saranno previste deroghe per casi particolari, come sedi situate in piccole isole e comuni montani. In generale, durante gli avvicendamenti, sarà considerato il criterio della vicinanza geografica.

Preparati al concorso con il nostro corso di formazione

Concorso Dirigenti scolastici riservato, la BOZZA: 100 quesiti a risposta multipla, ecco su cosa. 60 minuti prova orale. Bando a luglio

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno IX ciclo. Corso online per il superamento della prova scritta e orale: promozione Eurosofia a soli 70€