Concorso dirigenti scolastici, in Lombardia si ricercano commissari. Interpello

WhatsApp
Telegram

L’Ufficio scolastico regionale per la Lombardia ricerca commissari per il concorso dirigenti scolastici di cui al D.D.G. 18 dicembre 2023 n. 2788. L’interpello arriva a seguito del numero delle domande da parte dei commissari insufficiente.

Per partecipare occorre compilare i modelli allegati all’interpello. Le domande restano aperte fino al 18 marzo.

Sono condizioni ostative allo svolgimento degli incarichi da commissari:
a) avere riportato condanne penali o avere in corso procedimenti penali per i quali sia stata formalmente iniziata l’azione penale;
b) avere in corso procedimenti disciplinari ai sensi delle norme disciplinari dei rispettivi ordinamenti;
c) essere incorsi nelle sanzioni disciplinari previste nei rispettivi ordinamenti;
d) essere stati collocati a riposo da più di quattro anni dalla data di pubblicazione del bando;
e) a partire dall’anno antecedente alla data di indizione del concorso, essere componenti dell’organo di direzione politica dell’amministrazione, ricoprire cariche politiche o elettive parlamentari, regionali o negli Enti locali o l’incarico di sindaco o di assessore, essere rappresentanti sindacali, anche presso le Rappresentanze sindacali unitarie, essere designati dalle confederazioni ed organizzazioni sindacali o dalle associazioni professionali;
f) avere relazioni di parentela, affinità entro il quarto grado o abituale convivenza con uno o più concorrenti;
g) aver organizzato, gestito o diretto, a partire dall’anno antecedente alla data di indizione del concorso, corsi aventi l’esclusiva finalità di preparazione ai concorsi per il reclutamento di dirigenti scolastici;
h) essere stati destituiti o licenziati dall’impiego per motivi disciplinari, per ragioni di salute o per decadenza dall’impiego comunque determinata.

Interpello

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno IX ciclo. Corso online per il superamento della prova scritta e orale: promozione Eurosofia a soli 70€