Concorso dirigenti scolastici, idonei inseriti in graduatoria. Nel triennio potranno essere assunti

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Informativa oggi al Miur sull’assegnazione della sede ai dirigenti scolastici vincitori del concorso, di cui si attende soltanto la pubblicazione della graduatoria nazionale.

Abbiamo parlato dei criteri di assegnazione della sede ai neo dirigenti in Concorso dirigenti scolastici, criteri assegnazione sede: attitudini professionali e posizione in graduatoria

Nel corso dell’incontro si è parlato anche degli idonei non vincitori che, secondo quanto previsto dal bando, non possono entrare in graduatoria.

Il Miur, riferisce l’ANP, si è mostrato disponibile all’inserimento dei 520 idonei in graduatoria:

Coloro che invece sono risultati idonei, ma non vincitori, saranno comunque compresi nella graduatoria finale di merito: l’Amministrazione ritiene che uno specifico intervento normativo possa autorizzare nel prossimo triennio lo scorrimento della graduatoria fino a interessare anche tutti gli idonei.

Nel triennio, dunque, secondo il Miur sarà possibile autorizzare, tramite un apposito intervento normativo, lo scorrimento della graduatoria sino agli idonei.

Versione stampabile
soloformazione