Concorso dirigenti scolastici, dopo l’orale 4 mesi di corso, 2 online. Docenti partecipanti finiranno nel potenziamento

di Anselmo Penna
ipsef

Partirà, con molta probabilità, in autunno il nuovo concorso per dirigenti scolastici. Le prove concorsuali, però, non saranno più sufficienti.

Partirà, con molta probabilità, in autunno il nuovo concorso per dirigenti scolastici. Le prove concorsuali, però, non saranno più sufficienti.

Il concorso prevede una prova preselettiva, uno scritto, un orale, la valutazione dei titoli. Ciò, però, non basterà per avere la dirigenza di una scuola. Infatti, il candidato dovrà ancora affrontare quattro mesi di formazione ed una ulteriore valutazione prima di accedere al tirocinio. Esercitati gratuitamente per la prova preselettiva

Dei quattro mesi previsti, due mesi potranno essere erogati online. L'organizzazione sarà regionale e il corso avrà come scopo quello di arricchiere le competenze professionali e culturali possedute dai candidati, in relazione alle funzioni del dirigente ed in particolare alle modalità di direzione della scuola alla luce delle novità normative, processi, innovazione e strumenti della didattica.

Saranno affrontate anche tematiche relative all'organizzazione e gestione delle risorse umane e i legami col contesto e il territorio.

Il corso potrà partire tra giugno e settembre e i docenti che vi parteciperanno copriranno i posti per il potenziamento dell'offerta formativa. Così dà indicazioni la bozza del regolamento per il concorso.

Tutto sul concorso dirigente

Versione stampabile
anief anief
voglioinsegnare