Concorso Dirigenti scolastici: il Consiglio di Stato sospende le sentenze del TAR Toscana. Merito il 5 novembre

di redazione
ipsef

red – Il CdS ha sospeso l’esecutività della sentenza del Tar Toscana (Firenze SEZIONE I n. 646/2013) di annullamento delle prove scritte del concorso ordinario a dirigente scolastico. Ha rinviato per il merito alla pubblica udienza del 5 novembre 2013.

red – Il CdS ha sospeso l’esecutività della sentenza del Tar Toscana (Firenze SEZIONE I n. 646/2013) di annullamento delle prove scritte del concorso ordinario a dirigente scolastico. Ha rinviato per il merito alla pubblica udienza del 5 novembre 2013.

La motivazione della sospensione, almeno una delle motivazioni, sta nella volontà di "mantenere la «continuità dell’azione amministrativa, visto anche che l’anno scolastico non è ancora concluso e che l’esecuzione della sentenza di annullamento qui impugnata non determinerebbe comunque un vantaggio immediato e diretto per i ricorrenti in primo grado".
 
Di conseguenza i dirigenti assunti al 1° settembre 2012 manterranno il loro posto. Il merito sarà discusso giorno 5 novembre

Publichiamo il link ad una delle Ordinanze

Versione stampabile
anief anief
soloformazione