Concorso dirigenti scolastici, Bussetti: corso formazione durante periodo prova

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Ministro Bussetti è intervenuto sul corso-concorso per diventare dirigente scolastico, attualmente in corso di svolgimento con la prova scritta ormai svolta, per cui si è in attesa della prova orale.

Corso concorso

Il corso-concorso per diventare dirigente scolastico prevede un percorso abbastanza lungo, tale da rendere impossibile l’immissione in ruolo dei nuovi presidi per il 2019/20. Queste, in sintesi, le fasi del corso-concorso:

Abbreviazione percorso

Considerate le numerose reggenze assegnate anche nel corrente anno scolastico, con tutte le conseguenze negative del caso, il Ministro Bussetti, sin dal suo insediamento, ha manifestato la volontà di abbreviare il percorso.

Ultime dichiarazioni in ordine di tempo, sono state rilasciate dal Ministro nel corso di un’intervista al “Giorno”.

Rispondendo ad una precisa domanda su quando entreranno in ruolo i nuovi dirigenti scolastici, Bussetti ha affermato: settembre 2019.

Il Ministro ha ribadito che al Miur si lavora per abbreviare il percorso. In che modo? Facendo svolgere il corso di formazione durante il periodo di prova.

Dimensionamento scolastico

Al fine di avere un quadro completo delle dirigenze scolastiche da assegnare, Bussetti ha dichiarato che le Regioni saranno sollecitate ad operare il dimensionamento della rete scolastica.

Tempistica

Il Ministro non ha indicato alcuna tempistica. Ci si attendeva che la modifica fosse inserita nella legge di Bilancio, ma, dal testo in nostro possesso, così non è.

Fonti ministeriali ci hanno informato che il provvedimento potrebbe essere inserito nel collegato; come tempistiche si punta a gennaio 2019. Se così fosse, l’obiettivo di avere in nuovi dirigenti già dal 1° settembre 2018 sarebbe realizzabile.

Versione stampabile
anief
soloformazione