Concorso Dirigenti Scolastici: batteria di test

di Lalla
ipsef

di Luigi Gaudio – In un articolo tratto dal sito ADI (Associazione Docenti Italiani) si paventa l’annullamento della predisposizione di una batteria di test, tra i quali dovevano essere scelti i 100 da eseguire durante la prova preselettiva del prossimo concorso per dirigente scolastico.

di Luigi Gaudio – In un articolo tratto dal sito ADI (Associazione Docenti Italiani) si paventa l’annullamento della predisposizione di una batteria di test, tra i quali dovevano essere scelti i 100 da eseguire durante la prova preselettiva del prossimo concorso per dirigente scolastico.

In realtà queste batterie non sarebbero solo un aiuto per le migliaia di aspiranti, ma costituirebbero una forma di preparazione del personale, la garanzia che su alcuni aspetti imprescindibili i prossimi dirigenti avranno conoscenze consolidate e una buona formazione (cosa non scontata, se ripercorriamo la storia del reclutametno dei dirigenti in Italia fino ad oggi).

Del resto, basterebbe integrare (con le materie mancanti) i test già predisposti per i DSGA, e qui sotto riportati, per risolvere il problema: http://www.mininterno.net/beginc.asp?idc=103

Ma, si sa, in Italia, anche le cose evidenti a tutti e piene di valide motivazioni sono subordinate ad altri interessi.

Versione originale

Concorso a dirigente: novità sui test preselettivi?

Versione stampabile
anief anief
soloformazione