Concorso dirigenti scolastici 2017, una docente candidata: “Chiediamo chiarezza”

WhatsApp
Telegram

Trasparenza nei concorsi pubblici. Questo è quello che chiede Gioconda Martucci, candidata al concorso dirigenti scolastici nel 2017, nel corso di un’intervista a Radio Web Tv.

L’appello dell’insegnante, a margine della visita all’Europarlamento con una delegazione di Fratelli d’Italia, Europarlamentari, contro una procedura con tante ombre a discapito del personale della scuola che opera da anni con competenza e professionalità.

“Spero che possiate far luce sulla vicenda che vede 2400 aspiranti presidi pagare per aver partecipato ad un concorso pubblico “speciale”. Per il Consiglio di Stato tutto si sarebbe svolto regolarmente e persino la provata violazione dell’art 16 del regolamento non è sufficiente ad annullare la prova scritta.

Per Martucci sarebbe “una sentenza politica” per salvaguardare l’interesse pubblico: “Ora siamo in attesa di nuove sentenze sperando che la giustizia italiana non ignori i numerosi ricorrenti e si faccia chiarezza sulla procedura concorsuale”.

WhatsApp
Telegram

A luglio, in tutta Italia, partecipa ai nuovi “Workshop formativi: pensare da dirigente scolastico” organizzati da Eurosofia