Concorso Dirigenti. Ministero auspica bocciatura ricorsi ed ha pronto intervento legislativo

di redazione
ipsef

red – A darne notizia è lo stesso sottosegretario, Marco Rossi Doria, che ha risposto a due interrogazioni parlamentari sulla situazione del concorso per dirigenti in Campania e in Toscana.
Concorso per Dirigenti Scolastici, il Governo pronto a tutto, anche a perdere i contenziosi

red – A darne notizia è lo stesso sottosegretario, Marco Rossi Doria, che ha risposto a due interrogazioni parlamentari sulla situazione del concorso per dirigenti in Campania e in Toscana.
Concorso per Dirigenti Scolastici, il Governo pronto a tutto, anche a perdere i contenziosi

Il sottosegretario ha ricordato che nel caso della Campania il Tar ha mosso delle censure sulla incompatibilità di alcuni componenti della Commissione esaminatrice, censure che "non sono condivisibili" dal Ministero.

Nel caso della Toscana, ricorda Doria, il competente Ufficio scolastico regionale ha ritenuto non condivisibili le motivazioni con le quali il TAR ha annullato la procedura concorsuale, sia per quanto riguarda i criteri utilizzati per la correzione delle prove scritte, sia per ciò che riguarda la composizione della commissione esaminatrice. E ricorda come l’appello presentato al Consiglio di Stato abbia avuto come effetto l’accoglimento delle istanze cautelari del MIUR e dell’ufficio scolastico della Toscana, decidendo di sospendere gli effetti delle decisioni assunte dal TAR. I neo dirigenti scolastici continuano nel frattempo a svolgere le funzioni loro assegnate assicurando la regolare conclusione dell’anno scolastico. Intanto, è attesa per il 2 luglio la discussione delle misure cautelari dalla Camera di Consiglio del CdS che successivamente dovrà decidere sul merito della questione

Ad ogni modo, afferma Doria, il ministero "sta comunque valutando tutte le eventuali misure da adottare sia nei confronti dei ricorrenti, sia nei confronti dei vincitori del concorso qualora l’indirizzo assunto dal giudice di appello non dovesse essere confermato nella decisione di merito".

Versione stampabile
anief
soloformazione