Concorso dirigenti, CdS chiede prova orale conoscenza tecnologie della comunicazione e riequilibrio punteggi

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Ieri abbiamo pubblicato il Parere del Consiglio di Stato sul regolamento per il Concorso a dirigente scolastico.

Il CdS ha chiesto al Ministero di effettuare due modifiche legate alla prova orale e concernenti le competenze informatiche.

La prima richiesta riguarda la modifica dell’articolo 11 del regolamento in cui si richiede la verifica delle conoscenze informatiche, dell’uso del personal computer e dei software applicativi. Il Consiglio di Stato ne ha chiesto la modifica con la verifica degli strumenti informatici e delle tecnologie della comunicazione.

Altra richiesta riguarda i punteggi da attribuire all’accertamento delle competenze di lingua straniera e di informatica.
Il CdS riprende il suggerimento del CSPI che chiedeva di non penalizzare troppo il punteggio massimo sulla conoscenza informatica e linguistica rispetto al punteggio complessivo delle prove, suddividendo i 100 punti a disposizione in questo modo: alle materie d’esame 84 punti, alla conoscenza informatica 8 punti e a quella della lingua straniera altri 8 punti.

Vedremo se il Ministero accoglierà questa volta il suggerimento, dato che non aveva recepito il rilievo da parte del CSPI.

Scarica il parere

Versione stampabile
anief anief
soloformazione