Concorso dirigente scolastico, spostare preselettiva per dare pari opportunità a tutti. Lettera

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Egregio collega E. Venturini, Vorremmo condividere alcune riflessioni scaturite dalla tua lettera.

Il neo ministro Bussetti ha ereditato una situazione di emergenza data dal grande numero di reggenze e una infelice  data, frutto di un rinvio giunto a fine anno scolastico.

Sono sicura che avrà modo nel suo incarico di mostrare non solo “l’interesse per il settore scolastico”, ma anche doti di equilibrio e buon senso che non sempre vanno d’accordo con la fretta. Il mito dell’efficienza  ha mietuto diverse vittime, anche in tempi recenti.

Il concorso, per come è strutturato, prevede un lungo iter che non permetterebbe l’insediamento dei nuovi ds a settembre 19, anche se la data della preselettiva si mantenesse.

Lo slittamento della data non danneggia in alcun modo l’amministrazione, ma certo dà un segnale preciso:  la scelta di dare pari opportunità a tutti, che è non solo un principio costituzionale, ma anche la condizione necessaria per una selezione basata sul merito.

La fine di luglio penalizza un’intera categoria di docenti, ancor più quelli che non si sono sottratti al proprio dovere per prepararsi meglio.
Crediamo che lo Stato debba rendere onore a questi docenti, non penalizzarli. Anche loro sono migliaia e anche loro hanno investito nel concorso tempo e soldi: è giusto che tutti siano messi nelle stesse condizioni.  La batteria di test li troverà impegnati fino oltre metà luglio, qualcuno sarà all’estero per stage e impegnato in alternanza scuola lavoro, perché il 24 aprile gli impegni sono già stati presi.

Forse non ci sarà mai una data perfetta, ma una data che non penalizza un’intera categoria si può trovare.

Vero è che questa sciagurata data è il frutto del governo precedente, perciò il ministro non ha obblighi in merito.  Ripensarla potrebbe essere il segnale preciso di cambiamento di rotta che tutti si attendono da questo governo.

È una scelta di valori: vorrà il governo scegliere buon senso, pari opportunità e merito?

No Concorso DS luglio

Concorso Dirigenti Scolastici, sì alla preselettiva a luglio. Lettera

Versione stampabile
anief anief
soloformazione