Concorso dirigente scolastico, ripetizione preselettiva e ammissione in soprannumero allo scritto. Ordinanza

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Nella giornata di domani, si svolgerà la prova scritta del corso-concorso per diventare dirigente scolastico, mentre continuano ad arrivare ordinanze che dispongono la ripetizione della prova preselettiva.

Concorso Dirigenti Scolastici prova scritta: griglia valutazione, struttura quesiti, argomenti domande lingua

Dopo l’ordinanza n. 10931, il  TAR  Lazio si è espresso nuovamente sul concorso per dirigente scolastico (ordinanza n. 06163/2018), ordinando la  ripetizione della prova preselettiva della parte ricorrente.

Par condicio

Come in precedenza, il Tribunale Amministrativo ha affermato che il blackout del sistema informatico, causato da un fulmine, ha determinato un’alterazione sensibile della par condicio, che impone disporsi la ripetizione della prova a beneficio di parte ricorrente, precisandosi che ove la stessa sortisca positivo esito l’Amministrazione dovrà disporre la partecipazione di essa alla prova scritta in sovrannumero;

Ripetizione preselettiva e ammissione in soprannumero alla prova scritta

La parte interessata, dunque, dovrà svolgere nuovamente la prova preselettiva.

Il TAR ha, inoltre, precisato che, qualora superi la succitata prova, la parte ricorrente  deve essere ammessa alla prova scritta in soprannumero.

Versione stampabile
anief
soloformazione