Concorso dirigente scolastico, quali titoli non si possono auto certificare. Come presentarli

di redazione
ipsef

item-thumbnail

I docenti, che hanno superato la prova scritta del concorso per digerente scolastico, devono dichiarare i titoli posseduti dall’8 al 24 aprile tramite Istanze Online.

Concorso dirigente scolastico, dichiarazione titoli dall’8 al 24 aprile tramite Istanze Online

Concorso dirigente scolastico: quai titoli dichiarare

Vanno dichiarati i titoli culturali, di servizio, professionali e di preferenza a parità di merito e titoli.

I suddetti titoli devono essere stati conseguiti entro il 29 dicembre 2017, data di scadenza di presentazione delle istanze di partecipazione al concorso.

Concorso dirigente scolastico: quali non possono essere auto certificati

Nella nota Miur del 02/04/2019 leggiamo:

Tramite la funzione POLIS sarà inoltre possibile allegare i titoli di cui alla tabella A allegata al DM 138/2017 nonché i titoli previsti dall’articolo 5, commi 4 e 5, del decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 1994, n. 487, non documentabili con autocertificazione o dichiarazione sostitutiva.

Alcuni titoli, dunque, vanno presentati in quanto non documentabili con autocertificazione o dichiarazione sostituiva.

Non possono essere documentati con autocertificazione o dichiarazione sostituiva gli atti sanitari o nella disponibilità di soggetti privati.

A titolo di esempio, citiamo alcuni titoli non documentabili:

  • pubblicazioni;
  • articoli;
  • libri o parti di essi;
  • master conseguiti presso strutture private;
  • titoli che danno luogo alla riserva dei posti.

I suddetti titoli, in definitiva, non vanno autocertificati ma allegati tramite la summenzionata funzione Polis- Istanze Online.

Versione stampabile
anief banner
soloformazione