Concorso dirigente scolastico: i docenti precari non possono partecipare, serve la laurea, come calcolare anni di servizio. FAQ

WhatsApp
Telegram

Quali sono i requisiti per partecipare al concorso per dirigente scolastico? Quanti anni di servizio sono necessari? Si deve essere già di ruolo? Qual è il decreto che disciplina la procedura concorsuale?

Rispondiamo ai suddetti quesiti, posti in redazione dai nostri lettori, proponendo una serie di FAQ.

FAQ

Regolamento

D. Qual è il decreto che disciplina i concorsi per diventare dirigenti scolastici?

R. Il Ministero dell’Istruzione ha predisposto, da tempo, la bozza del decreto recante “Regolamento concernente il concorso per titoli ed esami per l’accesso ai ruoli della dirigenza scolastica“, tuttavia se ne attende ancora la pubblicazione ufficiale. 

D. Quando sarà bandito il concorso?

R. Al momento, è impossibile indicare una data o comunque una possibile tempistica. Certo è che dapprima deve essere pubblicato il succitato decreto e poi si potrà bandire la procedura concorsuale.

Status giuridico

D. Sono un docente precario laureato e abilitato, con oltre cinque anni di servizio presso le scuole statali. Posso partecipare al concorso per dirigente scolastico?

R. No, per la partecipazione al concorso è necessario essere un docente di ruolo presso le istituzioni scolastiche ed educative statali.

D. Sono un docente laureato e abilitato assunto a tempo indeterminato presso una scuola paritaria, posso partecipare al concorso per dirigente scolastico? 

R. No, come detto prima, per partecipare al concorso si deve essere assunti a tempo indeterminato presso le istituzioni scolastiche ed educative statali.

D. Sono una docente di religione non di ruolo con 10 anni di servizio e laurea in Giurisprudenza. Posso partecipare al concorso? 

R. No, ai fini dell’accesso alla procedura si deve essere assunti con contratto a tempo indeterminato nelle istituzioni scolastiche ed educative statali.

Titoli di studio

D. La Laurea Magistrale in Scienze Religiose è considerato titolo utile per l’accesso al concorso per dirigente scolastico?

R. Nella bozza del decreto ministeriale, che disciplinerà i concorsi per dirigente scolastico, è disposto che possono partecipare al concorso i docenti di ruolo delle istituzioni scolastiche ed educative statali (che siano stati confermati in ruolo e abbiano svolto 5 anni di servizio) in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:  laurea magistrale; laurea specialistica; diploma di laurea conseguito secondo gli ordinamenti didattici previgenti al DM n. 509/1999; diploma accademico di II livello rilasciato dalle istituzioni dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica; diploma accademico di vecchio ordinamento congiunto con diploma di istituto secondario superiore. Come si evince da quanto riportato, si parla di laurea magistrale, senza specificare quale, pertanto la risposta è affermativa.

D. Sono un docente ITP di ruolo, con un servizio di sei anni a tempo indeterminato e due a tempo determinato, e sono pure in possesso di laurea.  Posso partecipare al concorso per dirigente scolastico?

R. Nel decreto, che disciplinerà il concorso, è previsto che possono partecipare alla procedura i docenti che siano di ruolo nelle istituzioni scolastiche ed educative statali e siano in possesso di laurea (oltre ad essere confermati in ruolo). Non è, invece, previsto che si debba appartenere ai ruoli dei laureati, pertanto la risposta è affermativa: può partecipare.

D. Sono un docente di ruolo (da più di dieci anni) nella scuola primaria, ove sono stato assunto in virtù del possesso del diploma magistrale, conseguito entro l’a.s. 2001/02. A breve conseguirò la laurea. Posso partecipare al concorso per dirigente scolastico?

R. Sì, può partecipare, in quanto non c’è alcun legame tra partecipazione alla procedura e titolo di assunzione in ruolo. Ciò che conta è essere in possesso dei previsti requisiti: ruolo nelle scuole statali + conferma in ruolo + 5 anni di servizio + laurea.

D. Sono laureato in Scienze Naturali anno accademico 2000/2001 ed ho conseguito da un paio di anni il diploma di laurea specialistica in Didattica della Musica. Posso partecipare al prossimo concorso per dirigenti? Sono già previste le date?

R. Sì, può partecipare al concorso, in quanto in possesso della laurea (in realtà è in possesso di due titoli di studio validi: la laurea in scienze naturali e diploma di laurea specialistica in Didattica della Musica). Naturalmente, sono necessari anche gli altri previsti requisiti (vedi FAQ precedenti). Quanto alle date, come detto sopra, si attende ancora la pubblicazione del DM, che disciplinerà il concorso, e successivamente il bande. Pertanto, al momento, non è ancora prevista alcuna data.

Concorso dirigente scolastico, titoli di studio d’accesso. Si può partecipare anche con il diploma magistrale?

Servizio

D. Sono un docente laureato già confermato in ruolo con 3 anni di servizio a tempo indeterminato e 2 a tempo determinato presso scuole statali. Posso partecipare al concorso per dirigente scolastico?

R. Sì, il servizio può essere stato svolto sia a tempo determinato che indeterminato.

D. Sono in possesso dei previsti requisiti per partecipare al concorso per dirigente scolastico. L’unico problema riguarda il requisito di servizio: sono in possesso di 4 anni di ruolo e un servizio a tempo determinato di 180 giorni. Quest’ultimo si può considerare come anno di servizio? 

R. Sì, può essere considerato come anno di servizio. Nella bozza del DM, che disciplinerà il concorso, infatti, è previsto che il servizio a tempo determinato, si intende prestato per un anno intero se ha avuto la durata di almeno centottanta giorni.

D. Sono in possesso di 3 anni di servizio di ruolo più un anno a tempo determinato (contratto dal 1° settembre al 30 giugno); ho svolto, inoltre, un altro servizio ininterrottamente dal 31 gennaio sino al termine delle operazioni di scrutinio finale. Posso comunque partecipare al concorso per dirigente scolastico, essendo in possesso degli altri requisiti previsti?

R. Sì, in quanto possiede in totale i cinque anni di servizio richiesti (3 di ruolo + uno dal 1° settembre al 30 giugno + uno dal 31 gennaio al termine delle operazioni di scrutinio finale); il servizio a tempo determinato, infatti, si intende prestato per un anno intero, se ha avuto la durata di almeno centottanta giorni ovvero se sia stato prestato ininterrottamente dal primo febbraio fino al termine delle operazioni di scrutinio finale.

D. Il mio quinto anno in ruolo parte dall’anno scolastico 2022/2023. Se il concorso per dirigente scolastico dovesse essere bandito nei prossimi mesi, potrei partecipare? O bisogna aspettare a completamento del quinto anno di ruolo?

R. I requisiti di partecipazione devono essere posseduti entro i termini di presentazione delle istanze, compresi i cinque anni di servizio. Evidenziamo che, anche per i docenti di ruolo, l’anno di servizio è valutabile (come leggiamo anche nel CCNI sulla mobilità 2022/25), se sono stati svolti almeno 180 giorni di servizio, ragion per cui, se il concorso verrà bandito nel corso dell’a.s. 2022/23 ed entro la data di presentazione delle domande il nostro lettore avrà svolto un servizio di almeno 180 giorni, dovrebbe poter partecipare alla procedura concorsuale.

D. Sono in possesso dei previsti requisiti per il concorso per dirigente scolastico. L’unico mio dubbio riguarda il requisito di servizio: sono in possesso di soli 4 anni di servizio di ruolo, cui aggiungere un anno di retrodatazione giuridica della nomina non coperta da servizio. Posso partecipare comunque al concorso?

R. No, il servizio di ruolo, come si legge nella bozza del DM succitato, si considera valido soltanto se effettivamente prestato, con esclusione dei periodi di retrodatazione giuridica. La stessa indicazione era stata fornita dal Ministero nelle FAQ pubblicate in occasione del concorso del 2017:

D. In che modo viene calcolata l’anzianità di servizio?
R. Ai fini del calcolo dell’Anzianità di Servizio viene considerata la Data Decorrenza Economica, in quanto devono essere calcolati gli anni di servizio effettivo.

D. Sono in possesso di quattro di servizio di ruolo più un altro anno svolto presso una scuola paritaria. Posso partecipare al concorso per dirigente scolastico?

R. Sì, in quanto i cinque anni di servizio richiesti possono essere stati prestati a tempo sia  indeterminato che determinato, nelle scuole sia statali che paritarie.

Concorso dirigenti scolastici, tra i requisiti richiesti laurea e cinque anni di servizio. Entro quando?

SCHEDA SINTESI REQUISITI PARTECIPAZIONE

NB: quanto scritto fa riferimento alla bozza di regolamento, per cui potrebbero esserci delle modifiche che, eventualmente, segnaleremo prontamente.

Concorso per dirigenti scolastici. Corso preparazione: 285 ore di lezione, simulatore Edises con 14mila quiz e modulo informatica. Nuova offerta a 299 euro

WhatsApp
Telegram

Adempimenti dei Dirigenti scolastici per l’avvio del nuovo anno scolastico: scarica o acquista il nuovo numero della rivista per Dirigenti, vicepresidi, collaboratori del DS e figure di staff