Concorso DGSA, ricorso Anief per esclusi con 60/100 alla preselettiva

Ata, riconferma in servizio

Comunicato ANIEF – Prosegue l’iter del Concorso Dsga: le Commissioni hanno iniziato a pubblicare gli elenchi degli ammessi alle prove scritte.

Anief attiva il ricorso per far ammettere alla prova scritta coloro i quali abbiano raggiunto la soglia di 60/100 come punteggio alla prova preselettiva

In queste ore le Commissioni hanno iniziato a pubblicare gli elenchi per regione con i nominativi dei candidati che continueranno il Concorso Dsga: Anief contesta la decisione di non ammettere chi ha raggiunto la soglia della sufficienza. In questa maniera, allargando la platea di partecipanti, gli ammessi potrebbero giocarsi ancora la partita, misurandosi con gli altri colleghi su argomenti di settore specifici.

Dunque il sindacato rilancia il ricorso, presso il Tar del Lazio, per ottenere l’accesso alla prova scritta del Concorso Dsga di tutti i candidati che hanno ottenuto alla prova preselettiva un punteggio di almeno 60/100, pari alla sufficienza, ma non sono rientrati nel numero degli ammessi allo scritto.

Il ricorso sarà proposto avverso la previsione del bando di ammettere alla prova scritta un numero di candidati triplo rispetto al posti disponibili e non tutti i candidati che avranno superato la prova preselettiva con un punteggio pari o superiore a 60/100.