Concorso con prova orale con studio di caso per docenti specializzati sostegno. Casa (M5S): occasione per approvarlo Decreto Rilancio

Concorso per titoli ed esame in ruolo per i docenti in possesso del titolo di specializzazione su sostegno: chi riguarda, come si svolgerà la prova se l’emendamento sarà approvato in Decreto Rilancio. 

L’On. Vittoria Casa (M5S) ha presentato come prima firmataria un   emendamento al Decreto Rilancio per introdurre una procedura per titoli ed esame orale, su base regionale, finalizzata all’immissione in ruolo dei docenti in possesso del titolo di specializzazione su sostegno.

I candidati dovranno sostenere una prova orale in parte sui contenuti teorici riguardanti i programmi ministeriali e in parte su contenuti pratici, con la simulazione di un caso.

Supereranno la prova i candidati che hanno riportato la votazione di 7/10.

Al termine della procedura, verranno formate delle graduatorie in base ai punteggi relativi ai titoli posseduti e alla prova orale, che saranno aggiornati ogni due anni.

“Questo emendamento – precisa l’On. Casa – era stato già presentato al Decreto Scuola dai colleghi del MoVimento 5 Stelle al Senato, trovando il voto favorevole della Commissione Cultura ma non era stato inserito perché erano necessarie le dovute coperture finanziare.

Con il Decreto Rilancio sarà invece possibile approvarlo definitivamente e renderlo esecutivo.”

P.S. ovviamente i candidati in possesso del titolo di specializzazione potranno partecipare al concorso straordinario e al concorso ordinario già previsti per il prossimo autunno.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia