Concorso a cattedra.Tempi insufficienti per la prova scritta A12,A22

Stampa

Gentile redazione Orizzonte scuola, a seguito dei numerosi interventi che si sono registrati sui tempi della prova scritta per le classi di Concorso A12 e A22, si può ritenere ormai come un fatto acquisito, e non più come una semplice opinione, che il tempo messo a disposizione del candidati è stato largamente insufficiente.

Gentile redazione Orizzonte scuola, a seguito dei numerosi interventi che si sono registrati sui tempi della prova scritta per le classi di Concorso A12 e A22, si può ritenere ormai come un fatto acquisito, e non più come una semplice opinione, che il tempo messo a disposizione del candidati è stato largamente insufficiente.

Se questo è un dato inconfutabile, si deve desumere che i Commissari preposti alla correzione si potranno trovare, al di là di lodevoli eccezioni,  di fronte
a due situazioni, che devono essere prese in seria considerazione:
1- Candidati che hanno scrupolosamente risposto ai quesiti ma che, per il loro scrupolo, non hanno fatto in tempo a rispondere a tutti.
2- Candidati che, per rispondere a tutti i quesiti, hanno tuttavia risposto superficialmente ad alcuni di essi.
 Ci si augura che i Commissari tengano conto di queste situazioni e, visto il numero rilevante dei quesiti (6+2), valutino, in base al materiale che hanno davanti, se il candidato possieda i requisiti per svolgere la professione di docente. Per una simile valutazione è sufficiente appurare la preparazione  dimostrata dal candidato nella maggior parte dei quesiti. 
 
Distinti saluti 
 
D'Andrea Vladimiro  

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur