Concorso a cattedra, Toscana unica regione senza risultati prove scritte

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

Lalla – Dalla Toscana silenzio assoluto sui lavori di correzione delle prove scritte del concorso a cattedra, svolte nel mese di febbraio. Tutte le regioni – anche la Sicilia sembra ormai lavorare a pieno ritmo – stanno pubblicando i risultati, soprattutto delle classi di concorso che prevedono la successiva prova di laboratorio o grafica.

Lalla – Dalla Toscana silenzio assoluto sui lavori di correzione delle prove scritte del concorso a cattedra, svolte nel mese di febbraio. Tutte le regioni – anche la Sicilia sembra ormai lavorare a pieno ritmo – stanno pubblicando i risultati, soprattutto delle classi di concorso che prevedono la successiva prova di laboratorio o grafica.

Certo non si può sperare che l’organizzazione sia quella della Valle d’Aosta che per alcune classi di concorso ha pubblicato gli esiti della prova orale (ma il numero dei candidati è nettamente inferiore), ma a fronte di alcune regioni che sono riuscite a rispettare i tempi programmati dal Ministero (da 1 a 3 mesi per la correzione prove scritte, successiva fase prova di laboratorio e prova orale, in tempo per le immissioni in ruolo di settembre 2013), i continui decreti di costituzione di nuove commissioni in Toscana non lascia sperare nulla di buono.

Il pensiero corre subito alla retribuzione, al mancato esonero, alla responsabilità del compito, ma sembra che in alcuni casi il motivo del rallentamento dei lavori sia stata la mancanza di requisiti da parte di alcuni commissari. Lavoro di accertamento che non dovrebbe certo essere fatto a lavori iniziati. Ci si chiede come considerare le prove già corrette, se ce ne sono. E se non ce ne sono, se la correzione ha inizio a metà aprile, quali saranno i tempi previsti per gli esiti?

A parte alcune griglie di valutazione, l’USR non ha pubblicato alcuna comunicazione, lasciando i candidati nella lunga attesa di conoscere l’esito di una prova così importante per la propria carriera.

Concorso a cattedra, per ogni regione gli esiti delle prove scritte

WhatsApp
Telegram

Eurosofia: un nuovo corso intensivo a cura della Dott.ssa Evelina Chiocca: “Il documento del 15 maggio, l’esame di Stato e le prove equipollenti”