Concorso a cattedra: il TAR ammette tutti i laureati negli ultimi dieci anni non abilitati e tutti i docenti di ruolo che hanno fatto ricorso con ANIEF

di Lalla
ipsef

Ufficio Stampa Anief – I ricorrenti laureati negli ultimi dieci anni dovranno presentarsi presso le sedi d’esame indicate negli elenchi forniti dal Miur. I ricorrenti di ruolo dovranno, inoltre, presentarsi presso le sedi di esame portando con sé copia dell’atto giudiziario. Il 17 e 18 dicembre prove in tutta Italia.

Ufficio Stampa Anief – I ricorrenti laureati negli ultimi dieci anni dovranno presentarsi presso le sedi d’esame indicate negli elenchi forniti dal Miur. I ricorrenti di ruolo dovranno, inoltre, presentarsi presso le sedi di esame portando con sé copia dell’atto giudiziario. Il 17 e 18 dicembre prove in tutta Italia.

Sono più di 2000 i docenti laureati degli ultimi dieci anni che si sono rivolti al Tar Lazio al fine di poter partecipare all’ultimo concorso a cattedra, di cui oltre 1500 con il patrocinio del sindacato ANIEF. Dopo le prime ordinanze cautelari e i decreti monocratici ottenuti, i giudici del Tar del Lazio hanno adesso esteso il provvedimento cautelare a tutti i nostri ricorrenti, confermando l’apprezzamento del fumus boni iuris nei ricorsi presentati dall’ANIEF.

Considerato che la presentazione del provvedimento giudiziario presso la sede di svolgimento delle preselezioni è richiesta dal Miur solo a coloro che non sono stati inseriti negli elenchi degli ammessi pubblicati dagli Uffici Scolastici Regionali, ANIEF invita tutti i ricorrenti già docenti di ruolo a scaricare, stampare e portare con sé il proprio provvedimento cautelare (link in fondo al comunicato). I ricorrenti docenti di ruolo, inoltre, dovranno verificare sul sito internet dell’Ufficio Scolastico Regionale che ha gestito la domanda di partecipazione al concorso quali sono le sedi espressamente destinate allo svolgimento delle preselezioni per i concorrenti esclusi dagli elenchi degli ammessi ma in possesso di provvedimento cautelare.

ANIEF invita tutti i ricorrenti a segnalare prontamente qualsiasi eventuale anomalia legata alla procedura di svolgimento concorsuale, al fine di un intervento tempestivo mirato alla risoluzione della stessa. Per questo motivo, si evidenzia che il servizio di consulenza telefonica della segreteria nazionale sarà pienamente operativo negli orari e giorni di svolgimento delle prove.

Provvedimenti cautelari per i docenti laureati 2002-2012
Ruolo n. 9746/2012
Ruolo n. 9748/2012
Ruolo n. 9750/2012
Ruolo n. 9753/2012

Provvedimento cautelare per i docenti di ruolo
Ruolo n. 9754/2012

Versione stampabile
anief anief
soloformazione