Concorso a cattedra: da oggi è possibile presentare gli “altri titoli”

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

Lalla – Il Ministero ha implementato all’interno della piattaforma su Istanze on line che permette di presentare la domanda per il concorso, la sezione "Altri titoli", per comunicare i titoli in più rispetto a quello di accesso.

Lalla – Il Ministero ha implementato all’interno della piattaforma su Istanze on line che permette di presentare la domanda per il concorso, la sezione "Altri titoli", per comunicare i titoli in più rispetto a quello di accesso.

Titoli Valutabili – Tabella allegata al D.D.G. n. 82 del 24/09/2012 Dichiarazione resa ai sensi dell’art. 3 comma 6 lett. n. e dell’art. 12 del D.D.G. n. 82 del 24/09/2012

L’aspirante deve dichiarare, in regime di autocertificazione di cui al D.P.R. n. 445/2000, tutti i titoli previsti dalla tabella allegato 4 al D.D.G. n. 82 posseduti entro il termine di scadenza della data di presentazione della domanda.

In particolare

  • I titoli anche se valutabili per più di una voce della predetta tabella, devono essere dichiarati una sola volta.
  • Devono nuovamente essere dichiarati i titoli di accesso al concorso già dichiarati nella sez. dei titoli di accesso della domanda.
  • Per ogni titolo deve essere specificata la dizione estesa del titolo stesso e fornite le indicazioni idonee a consentirne le possibilità di controllo presso l’istituzione o ente ove è stato conseguito specificando, inoltre, l’anno accademico ovvero scolastico di conseguimento indicando, altresì, la votazione nei casi in cui la abella prevede un diverso punteggio a seconda del voto conseguito.
  • Per quanto riguarda i titoli di abilitazione deve essere indicata, oltre a quanto predetto, la specifica procedura con la quale è stata conseguitra l’abilitazione medesima (concorsuale, speciale, SSIS, derivante dal carattere abilitante del titolo di studio).
  • Per i titoli conseguiti all’estero devono essere fornite le necessarie indicazioni relativamente all’Istituzione che ha disposto il provvedimento di riconoscimento o di equipollenza indicando altresì gli estremi del provvedimento stesso e, nei casi richiesti, la votazione attribuita al titolo medesimo sotto qualsiasi modalità formulata.
  • Per quanto riguarda le pubblicazioni l’interessato dovrà dare indicazioni circa

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur