Concorso a cattedra: le nuove date prove scritte saranno comunicate il 12 febbraio

Di Lalla
Stampa

Lalla – Dopo l’annuncio del rinvio della prova scritta. Il Ministro prende tempo due giorni. L’avviso delle nuove date per le prove sospese sarà pubblicato il 12 febbraio sul sito del Miur. Le classi di concorso interessate sono: infanzia e primaria, A017 e A033.
Come comportarsi per i permessi richiesti 
Causa maltempo rinviate le prove scritte del concorso

Lalla – Dopo l’annuncio del rinvio della prova scritta. Il Ministro prende tempo due giorni. L’avviso delle nuove date per le prove sospese sarà pubblicato il 12 febbraio sul sito del Miur. Le classi di concorso interessate sono: infanzia e primaria, A017 e A033.
Come comportarsi per i permessi richiesti 
Causa maltempo rinviate le prove scritte del concorso

In queste ore i candidati interessati stanno ricevendo questa mail da parte del Ministero

"A causa delle condizioni meteorologiche critiche previste dalla protezione civile per i prossimi giorni le prove scritte del concorso gia’ programmate per i giorni di lunedì e martedì sono rinviate a data che sarà’ comunicata martedi 12 febbraio sul sito del ministero. Sono invece confermate le prove previste per mercoledì e per i giorni successivi salvo diverso avviso che sarà pubblicato sul sito del miur ( www.istruzione.it)"

La mail fa seguito al comunicato diramato dal Ministero attraverso il proprio sito nel pomeriggio di sabato 10 febbraio – Il comunicato

Quali potrebbero essere le date utili da individuare?

Accennavamo ad una ipotesi di recupero nelle giornate successive all’ultima prova, quindi nelle giornate del 22 e 23 febbraio, nelle scuole non interessate dal seggio elettorale. Il tutto per concludere la tornata di prove scritte sempre all’interno del periodo calendarizzato con avviso in Gazzetta Ufficiale, sia per rispettare l’iniziale volontà del Ministro di concludere entro la tornata elettorale e avviare la correzione nel mese di marzo.

Concorso a cattedra, rinviate prove 11 e 12 febbraio. Come comportarsi per i permessi richiesti. Ipotesi nuove date

Tuttavia la data del 23 febbraio potrebbe non essere compresa dato che molti docenti in quella giornata si spostano in altra città/regione per esercitare, il 24 febbraio, il diritto di voto, e dunque potrebbero crearsi dei problemi per questo motivo. Bisognerebbe dunque scorporare le due giornate, utilizzando solo quella del 22 e destinando le ultime due prove ad una giornata successiva al 27 febbraio (data ultima indicata dal Governo per la chiusura delle scuole sede di seggio).

Martedì 12 febbraio la comunicazione ufficiale del Ministero. E poi di nuovo prenotazione di voli, alberghi e richiesta al Dirigente Scolastico di permesso o ferie per espletare questa prova così importante.

Stampa

Eurosofia organizza la III edizione di [email protected] Aiutiamo i giovani a progettare il loro futuro in modo consapevole