Concorso a cattedra, è l’inglese lo spauracchio per la primaria

di Lalla
ipsef

Lalla – La prova scritta del concorso a cattedra (la data in Gazzetta il 15 gennaio) prevede, limitatamente alla scuola primaria, anche l’accertamento della conoscenza della lingua inglese. E il livello richiesto è alto, il B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue straniere. Per le altre classi di concorso l’accertamento della conoscenza della lingua avverrà in sede di prova orale.

Lalla – La prova scritta del concorso a cattedra (la data in Gazzetta il 15 gennaio) prevede, limitatamente alla scuola primaria, anche l’accertamento della conoscenza della lingua inglese. E il livello richiesto è alto, il B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue straniere. Per le altre classi di concorso l’accertamento della conoscenza della lingua avverrà in sede di prova orale.

La disposizione è contenuta nell’art. 7 comma 3 del bando DDG n. 82 del 24 settembre 2012

"La prova scritta della scuola primaria comprende anche l’accertamento della conoscenza della lingua inglese".

Il livello richiesto è invece indicato nei Programmi, allegato 3 del bando stesso

"La prova scritta dei candidati ai posti di insegnamento della scuola primaria comprende anche l’accertamento della conoscenza della lingua inglese. Per tale prova è richiesta la conoscenza della lingua inglese al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue"

Il livello B2 del Quadro comune Europeo di Riferimento per le lingue è un livello intermedio, che prevede che il parlante sia in grado di

  • comprendere le idee fondamentali di testi complessi su argomenti sia concreti sia astratti, comprese le discussioni tecniche nel proprio settore di specializzazione.
  • interagire con relativa scioltezza e spontaneità, tanto che l’interazione con un parlante nativo si sviluppa senza eccessiva fatica e tensione.
  • produrre testi chiari e articolati su un’ampia gamma di argomenti e esprimere un’opinione su un argomento d’attualità, esponendo i pro e i contro delle diverse opzioni"

Va rilevato che nelle indicazioni per la prova scritta non ci sono indicazioni sulle modalità con cui la conoscenza della lingua inglese sarà accertata, se ci saranno domande a risposte aperte sugli stessi argomenti proposti per la prova in italiano, o quesiti relativi alla didattica disciplinare.

Concorso a cattedra, quesiti a risposta aperta per la prova scritta. Le date in GU il 15 gennaio. I programmi

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief voglioinsegnare