Concorso a cattedra: istanze on line in tilt. Nessuna traccia delle prove preselettive

di Lalla
ipsef

Lalla – Questo il resoconto di una giornata convulsa in cui i server che gestiscono il sistema Istanze on line hanno deluso le aspettative dei candidati al concorso a cattedra che il 17 e 18 dicembre hanno svolto la prova preselettiva e che da oggi dovrebbero visualizzare la prova svolta, come da avviso del Ministero. La serata non è ancora conclusa, ma qualcosa non è andata nel verso giusto.

Lalla – Questo il resoconto di una giornata convulsa in cui i server che gestiscono il sistema Istanze on line hanno deluso le aspettative dei candidati al concorso a cattedra che il 17 e 18 dicembre hanno svolto la prova preselettiva e che da oggi dovrebbero visualizzare la prova svolta, come da avviso del Ministero. La serata non è ancora conclusa, ma qualcosa non è andata nel verso giusto.

Già da ieri il sistema presentava dei problemi, infatti era già presente la domanda di mobilità (non può ancora essere presentata, non essendo stato approvato il relativo contratto), era magicamente ricomparsa la domanda per accedere al concorso in qualità di commissario, oltre alla scheda Professionalità docenti.

Stamattina inoltre facevano bella mostra di sè tutte le domande presentate negli ultimi anni, dal modello B per le graduatorie di istituto (generando allarmismo tra i docenti precari), alla domanda per gli Esami di stato, a domande per ipotetici pensionamenti. Addirittura alcuni candidati lamentano di non trovare più in archivio la domanda di partecipazione e la sezione titoli valutabili.

Ma l’unica e attesa finestra, quella cioè che permetterà di prendere visione della prova svolta dai candidati il 17 e 18 dicembre 2012, non c’è ancora. Il server, evidentemente, non funziona correttamente.

La data dell’08 gennaio 2013 è stata comunicata dal Ministero stesso con avviso del 27 novembre 2012 . Attendiamo le prossime comunicazioni.

Versione stampabile
soloformazione