Concorso a cattedra infanzia Bolzano. Il bando per il conseguimento dell’idoneità sarà emanato in autunno

La Giunta provinciale, nel corso dell’ultima seduta, ha dato il suo ok al concorso per il conseguimento dell’idoneità riservato ai profili professionali di collaboratrice pedagogica e insegnante presso le scuole dell’infanzia in lunga tedesca, italiana e ladina. L’idoneità è presupposto essenziale per la stipulazione di contratti di lavoro a tempo indeterminato.

La Giunta provinciale, nel corso dell’ultima seduta, ha dato il suo ok al concorso per il conseguimento dell’idoneità riservato ai profili professionali di collaboratrice pedagogica e insegnante presso le scuole dell’infanzia in lunga tedesca, italiana e ladina. L’idoneità è presupposto essenziale per la stipulazione di contratti di lavoro a tempo indeterminato.

Il bando sarà effettuato in autunno, nel corso dell’anno scolastico 2016/17. Requisiti essenziali per sostenere la prova attitudinale sono un’anzianità di servizio di almeno sette anni, maturata entro il 31 marzo 2016, per il personale di madrelingua tedesca, e di almeno cinque anni per gli operatori di madrelingua italiana e ladina. Per prendere parte al bando, gli operatori devono risultare in servizio. Per maggiori informazioni: www.provincia.bz.it/personale/service/attualita.asp?aktuelles_action=4&aktuelles_article_id=538429

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia