Concorso a cattedra, le indicazioni che mancano. Inglese alla primaria, prova di laboratorio, griglia di valutazione

di Lalla
ipsef

Lalla – Il Ministero ha diramato ieri una serie di informazioni sulle prove scritte del concorso a cattedra, consultabili nel nostro "speciali". Aggiungiamo quali indicazioni mancano ancora, in modo da fare il punto della situazione.

Lalla – Il Ministero ha diramato ieri una serie di informazioni sulle prove scritte del concorso a cattedra, consultabili nel nostro "speciali". Aggiungiamo quali indicazioni mancano ancora, in modo da fare il punto della situazione.

Accertamento della conoscenza della lingua inglese – scuola primaria

Gilda degli Insegnanti – E’ ancora aperto il problema dell’inglese per le prove della primaria. Dovrà essere il Comitato Tecnico Scientifico prevedere un quesito su quattro di lingua oppure una parte di risposte delle quattro previste in lingua inglese. 

Prova di laboratorio

L’avviso del Ministero del Ministero del 10 gennaio fa riferimento alla prova di Laboratorio, successiva a quella scritta, per le classi di concorso A020, A033, A034, A038, A049, A059, A060 e C430, ma non specifica se si terrà nella stessa giornata (come presumibile) o in data diversa (non presente nel calendario).

Prove durante le vacanze di Carnevale. Disagi per i candidati ed eventuale precettazione dei docenti incaricati della sorveglianza

Per garantire il corretto svolgimento delle prove scritte del concorso a cattedra nei giorni di 11, 12 e 13 febbraio potrebbe essere necessario precettare i docenti per garantire la sorveglianza in quelle regioni in cui le prove coincidono con la sospensione delle lezioni per il Carnevale. A sollevare il problema il Piemonte. L’articolo di Orizzonte Scuola

Le 22 righe

In una informativa CISL leggiamo che lo spazio a disposizione per la stesura di ogni risposta è di 22 righe. Nell’avviso ufficiale del Ministero non è fornita tale indicazione, ma solo che al candidato sarà dato un foglio di 4 facciate prestampate, ognuno per ciascun quesito. 22 righe equivale quindi alla pagina intera. 

Griglia di valutazione

Gilda degli Insegnanti – Per il momento non c’è nessuna griglia nazionale perché serve ancora il vaglio delle commissioni regionali. Manca ancora il parere del CNPI che è stato di fatto abrogato dal 1-1-2013 non essendo stata ricompresa nella legge mille proroghe la continuità delle funzioni dello stesso CNPI.

Nell’avviso del 15 gennaio del Ministero si legge "Ogni commissione disporrà, per la valutazione della prova scritta, di criteri definiti a livello nazionale quali “pertinenza”, “correttezza linguistica”, “completezza” e “originalità”, ed eventualmente di criteri specifici, differenziati per le diverse aree disciplinari. Ogni commissione inoltre potrà integrare o modificare i criteri proposti in sede nazionale, giustificando le ragioni dei cambiamenti apportati."

Sul criterio "originalità" ci sarà molto da discutere.

Gli ausili

Nell’avviso del 15 gennaio il Ministero ha indicato gli ausili consentiti durante la prova. I candidati della A017, per i quali previsto l’uso di riga, squadra, gomma, matita, compasso, chiedono di poter utilizzare il Codice civile e dei testi normativi non commentati.

Indicazioni relative allo svolgimento della prova scritta – 15 gennaio 2013

Avviso prove scritte del 10 gennaio, integrato il 15 gennaio 2013

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief voglioinsegnare