Concorso a cattedra. Fioroni e Pittoni: “procedure concorsuali potrebbero arenarsi”

Di
WhatsApp
Telegram

red – Due visioni del mondo agli antipodi, ma che si incontrano nella previsione che riguarda il concorso a cattedra. Fioroni :"ci vorranno 2-3 anni". Prima bisogna sistemare i precari storici

red – Due visioni del mondo agli antipodi, ma che si incontrano nella previsione che riguarda il concorso a cattedra. Fioroni :"ci vorranno 2-3 anni". Prima bisogna sistemare i precari storici

In un comunicato inviato alla nostra redazione, il senatore leghista Pittoni ha scritto;: "la procedura potrebbe arenarsi. Il personale docente di ruolo, compresi i docenti di religione, è infatti stato escluso. Al contrario, qualunque impiegato nella pubblica amministrazione anche a tempo indeterminato, potrà partecipare se in possesso dei titoli di accesso. Si ravvisano quindi – conclude – elementi di incostituzionalità, che potrebbero indurre la Corte Costituzionale ad annullare il bando".

Sulla stessa lunghezza d’onda l’ex Ministro del Partito Democratico, Fioroni. Durante un incontro organizzato dal partito in Friuli, e del quale abbiamo un resoconto grazie al Movimento docenti precari abilitati FVG, ha affermato "Il concorso? Verrà fatto ma non entro 1 anno, come ottimisticamente detto da Profumo, bensì in 2-3 anni perché lungaggini, ricorsi e quant’altro dilateranno i tempi di svolgimento.

Ha, inoltre, ribadito la propria posizione, nonchè quella dominante all’interno del Partito Democratico: "È necessario risolvere il problema dei precari storici per poi, in un secondo momento, stabilire le nuove regole del reclutamento, senza sovrapporre in maniera caotica diversi metodi di reclutamento, come
purtroppo sta avvenendo attualmente".

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur