Concorso a cattedra. Faraone, varranno anche i dottorati

WhatsApp
Telegram

Si tratta di un emendamento della riforma della Pubblica Amministrazione che vorrebbe far valere il titolo di ricercatore per i concorsi.

Si tratta di un emendamento della riforma della Pubblica Amministrazione che vorrebbe far valere il titolo di ricercatore per i concorsi.

Ad affermarlo è il Sottosegretario Faraone che in una intervista a La Stampa afferma  "è assurdo non prevedere dei crediti in più per chi ha un dottorato in letteratura, in pedagogia, in sociologia o in qualunque altra disciplina che attesti conoscenza, approfondimento, eccellenza e metodo", nei concorsi per diventare docenti.

Secondo il Sottosegretario è un modo per ridare dignità alla classe docente, un elemento di ulteriore professionalizzazione. "Io – afferma Faraone – considero l’aggiornamento dei docenti come una forma di ricerca-azione, altamente qualificata, che può condursi in sinergia con i dipartimenti di ricerca".

Concorso a cattedra 2015, quali titoli e come avverranno le assunzioni

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur