Concorso a cattedra: ecco come avverrà la prova preselettiva. Seguite le istruzioni

di Lalla
ipsef

Lalla – Dal momento in cui il referente d’aula inizia la lettura ad alta voce del foglio istruzioni, e fino al termine delle procedure di salvataggio delle prove, il candidato non può lasciare la postazione.

Lalla – Dal momento in cui il referente d’aula inizia la lettura ad alta voce del foglio istruzioni, e fino al termine delle procedure di salvataggio delle prove, il candidato non può lasciare la postazione.

Il candidato è invitato a consegnare ai referenti d’aula eventuali strumenti di calcolo, telefoni portatili, manoscritti e pubblicazioni in suo possesso.

SOLO dopo aver ricevuto il segnale di VIA dal Comitato, il candidato inizierà ad inserire a computer i suoi dati personali, utilizzando la tastiera virtuale che comparirà sullo schermo. Una volta inseriti i dati, sarà il candidato stesso a determinare, selezionando il tasto “Inizia il test e fai partire il tempo”, l’inizio dei 50 minuti a disposizione per lo svolgimento della prova. Pertanto il tempo di inizio effettivo della prova può essere differente per ciascun candidato.

Il candidato deve lasciare il documento d’identità aperto e visibile sulla postazione per permettere al personale di sorveglianza di confrontare, in qualsiasi momento, i suoi dati con quelli che appaiono in tutte le schermate della postazione da lui occupata. Esaurito il tempo a disposizione per lo svolgimento della prova per tutti i candidati, i referenti tecnici d’aula provvederanno a salvare la prova mediante caricamento su apposita pen drive.

DURANTE L’OPERAZIONE DI CARICAMENTO DEI DATI, I CANDIDATI DEVONO RIMANERE SEDUTI NELLA PROPRIA POSTAZIONE, senza ostacolare, in nessun modo, le operazioni in corso.
Al termine dell’operazione di caricamento dati, su ciascuna postazione informatica sarà visualizzato il risultato della prova. I candidati saranno quindi invitati a lasciare l’aula.

COME AVVIENE LA PROVA
(Il candidato ha a disposizione una postazione informatica così dotata: computer, mouse, fogli di carta bianca e una penna. Il candidato interagisce solo con l’uso del mouse.)

Prima di iniziare il test, il candidato inserisce, tramite una tastiera virtuale, i suoi dati anagrafici (nome, cognome, codice fiscale, data e luogo di nascita) e la lingua straniera scelta per lo svolgimento della prova preselettiva
(Si rammenta che Il programma verifica la congruenza del codice fiscale. La lingua straniera deve essere quella della domanda ma il programma non verifica quanto inserito dal candidato nell’istanza Polis.)

Il tempo a disposizione per lo svolgimento della prova è pari a 50 minuti e comincerà subito dopo che il candidato selezionerà il tasto “Inizia il test e fai partire il tempo”. Da questo momento in poi non è più possibile fermare il tempo.

Al termine dei 50 minuti il sistema interrompe la procedura e acquisisce definitivamente le risposte fornite dal candidato fino a quel momento. Fino all’acquisizione definitiva il candidato può correggere le risposte già date.

Le domande contengono ciascuna 4 opzioni di risposta: una sola è corretta, pertanto è possibile selezionarne solo una. Il candidato può anche non rispondere e procedere alla domanda successiva.

La conferma della risposta selezionata avviene esclusivamente dopo aver premuto il tasto “Conferma e procedi”.

Anche nel caso in cui non si dia risposta occorre premere lo stesso tasto per poter procedere alla domanda successiva.

E’ possibile in ogni momento tornare alla domanda precedente con il pulsante “Torna alla domanda precedente” o annullare la risposta data con il pulsante “Annulla risposta”.

Un contatore segnalerà il numero delle domande lasciate in sospeso e il numero delle domande risposte sul totale.

La funzione di riepilogo, a cui si accede attraverso il pulsante “Vai alla pagina di riepilogo” consente di visualizzare, in qualsiasi momento, l’insieme delle risposte date. Contiene sia le 50 domande che le risposte date. Questa funzione permette, qualora si avesse ancora tempo a disposizione, di tornare sulle domande per rispondere o per modificare l’eventuale risposta data. La pagina di riepilogo contiene il pulsante “Consegna”, con cui il candidato può terminare la prova e salvare le risposte fornite anche prima dello scadere dei 50 minuti.

Allo scadere del tempo o all’invio del test completato utilizzando il pulsante “Consegna” saranno registrate tutte le risposte date e non sarà più possibile effettuare alcuna operazione. Per ciascun candidato il sistema genera casualmente una prova costituita da 50 quesiti a risposta multipla con quattro opzioni di risposta, di cui una sola corretta, così ripartiti:

– capacità logiche 18 domande;
– capacità di comprensione del testo 18 domande;
– competenze digitali 7 domande;
– conoscenza della lingua straniera 7 domande.

La risposta corretta vale 1 punto
La risposta non data vale 0 punti
La risposta errata vale meno 0,5 punti.

Sono ammessi alla prova scritta i candidati che hanno conseguito un punteggio non inferiore a 35/50. Il non superamento della prova comporta l’esclusione dal prosieguo della procedura concorsuale.

Come da avviso del MIUR in data 27/11/2012 “a partire dal giorno 8 gennaio 2012 il candidato potrà acquisire la propria prova attraverso POLIS”.

Le istruzioni

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione