Concorso a cattedra: donna, 38 anni, del Sud, non abilitata, il candidato tipo. Verifica acquisizione domanda

di Lalla
ipsef

Lalla – La domanda più gettonata, scaduti i termini per la presentazione delle istanze di partecipazione per gli 11.542 posti per le assunzioni del 50% del personale docente nei prossimi due anni scolastici, riguarda il numero dei candidati alla prova preselettiva. Ma rimangono ancora dubbi anche sulla corretta procedura di inoltro delle domande, dati i problemi di malfunzionamento che negli ultimi giorni hanno interessato il sito del Ministero.

Lalla – La domanda più gettonata, scaduti i termini per la presentazione delle istanze di partecipazione per gli 11.542 posti per le assunzioni del 50% del personale docente nei prossimi due anni scolastici, riguarda il numero dei candidati alla prova preselettiva. Ma rimangono ancora dubbi anche sulla corretta procedura di inoltro delle domande, dati i problemi di malfunzionamento che negli ultimi giorni hanno interessato il sito del Ministero.

Il numero delle domande

Il Corriere.it parla di 280mila domanda, ma subito dopo aggiunge "Il ministero: no, meno Dal ministero respingono le cifre: non si andrebbe oltre le 160 mila domande, 280 mila è un numero «sballato».

Repubblica parla di 320.494 domande inoltrate alla chiusura dei terminali alle 14.00 del 07 novembre.

In realtà le cifre corrette sono state fornite in anteprima proprio da Orizzonte Scuola, con dei dati precisi, recensiti al 05 novembre ore 12.00 (quindi due giorni prima rispetto alla scadenza) da fonte ministeriale

273.975 di cui 212.958 inoltrate. Di queste 152.262 domande inoltrate sono complete della sezione dei titoli valutabili.

Pertanto al 5 novembre c’erano 212.958 domande inoltrate. Negli ultimi due giorni era comunque atteso il picco delle domande, sia da parte di chi doveva solo completare la procedura, sia degli indecisi che hanno atteso l’ultimo momento per avviare l’iscrizione, facendo così lievitare il numero.

Potremmo quindi dare per buona una stima tra i 250.000 e i 300.000 candidati. Ricordiamo che i posti a bando sono 11.542 suddivisi negli anni scolastici 2013/14 e 2014/15. La suddivisione per provincia e classe di concorso in questa tabella

La qualità delle domande

Nello stesso articolo troviamo scritto " Il ministro è comunque molto soddisfatto per l’andamento del concorso, sia per il numero sia per la qualità delle domande finora arrivate". Ci chiediamo quale possa essere la "qualità" delle domande pervenute, tanto da far esultare il Ministro.

Ci viene in aiuto Repubblica.it, che fornisce un’analisi delle domande pervenute

  • l’età media dei partecipanti al concorso è di 38 anni
  • Le donne iscritte sono quattro volte gli uomini
  • Oltre metà delle istanze on line, il 51,3 per cento, sono di laureati e abilitati del Sud
  • Un terzo dei concorsisti proviene dalla graduatorie a esaurimento: poco più di 100 mila persone a fronte di 244 mila iscritti alla Gae

Pertanto, il numero maggiore dei partecipanti al concorso dovrebbe essere costituito da donne del Sud, con età media 38 anni, che finora non ha acquisito l’abilitazione all’insegnamento e che partecipa in virtù del requisito del titolo di studio acquisito entro l’anno scolastico 2001/02.

Come verificare la corretta acquisizione della domanda

Ieri pomeriggio, subito dopo la chiusura della piattaforma per l’iscrizione, alcuni candidati si sono resi conto di alcuni problemi nella corretta visualizzazione della domanda.

Completato l’inoltro ogni candidato riceve due file, uno contenente la domanda compilata, l’altro relativo alla sezione Titoli valutabili. Quest’ultima sezione, per chi ha inoltrato correttamente la domanda entro il 07 novembre, potrà essere modificata o integrata ancora entro il 21 novembre

Entro il 21 novembre sarà possibile completare la sezione titoli

Se l’inoltro è stato corretto dunque, il candidato riceve una e mail con scritto

"Al fine di consentirLe una ulteriore verifica e la conservazione dell` istanza presentata, Le inviamo in allegato il modulo trasmesso per la domanda di Concorso per titoli ed esami del personale docente – DDG n. 82 del 24 settembre 2012 all` USR *** .

Le ricordiamo che lo stesso modulo è presente nel suo archivio personale delle istanze presentate, accessibile dal sito delle Istanze On-Line. Tale modulo è valido anche come ricevuta dell` istanza inoltrata all` Ufficio Scolastico Regionale destinatario della domanda. "

Pertanto e mail + presenza della domanda in Archivio 2012, presente nella pagina personale di Istanze on line costituiscono la prova della corretta procedura di iscrizione.

Alcuni docenti però, pur ricevendo l’email dopo l’inoltro, lamentano la mancata presenza, in Archivio, dell’istanza presentata. In molti casi si tratta di domande presentate negli ultimi giorni, in cui il sito del Ministero è stato malfunzionante.

Altri docenti sono stati tratti in inganno da una mail bug inviata dal Ministero nel pomeriggio del 06 novembre anche a coloro che avevano portato a termine correttamente la procedura, in cui si diceva che la domanda era nello stato Inserita, non inoltrata.

Altri ancora non sono riusciti a portare a termine l’iscrizione a causa del disservizio sulla rete del Ministero, che non ha permesso neanche alle segreterie di poter rigenerare il codice personale, indispensabile per l’iscrizione, o portare a termine le procedure per la Registrazione.

Ci auguriamo che il Ministero possa dare una risposta adeguata a quelle che tra queste problematiche non possono essere imputate al candidato.

Versione stampabile
anief anief
soloformazione