Concorso a cattedra: il Conitp fa ammettere alle prove scritte i candidati

Di Lalla
Stampa

inviato da Marianna Della Pietra – Il ricorso collettivo presentato dal CONITP con il patrocinio dell’avvocato Giovanna Sarnacchiaro, per tutti i candidati esclusi dalla prova preselettiva è stato accolto. Il Giudice Amministrativo non ha potuto fare altro che ammettere tutti i ricorrenti chelo scorso dicembre avevano conseguito al termine delle prove preselettive tra i 30 e i 34,5 punti. Entro poche ore i ricorrenti CONITP avranno a disposizione le ordinanze.

inviato da Marianna Della Pietra – Il ricorso collettivo presentato dal CONITP con il patrocinio dell’avvocato Giovanna Sarnacchiaro, per tutti i candidati esclusi dalla prova preselettiva è stato accolto. Il Giudice Amministrativo non ha potuto fare altro che ammettere tutti i ricorrenti chelo scorso dicembre avevano conseguito al termine delle prove preselettive tra i 30 e i 34,5 punti. Entro poche ore i ricorrenti CONITP avranno a disposizione le ordinanze.

Ancora una volta il CONITP ricorre ed ottiene un provvedimento favorevole, in questo caso per i candidati al Concorso a cattedra, confermandosi l’unico SindacatoScuola sempre presente per qualsiasi problematica riguardante il Personale Docente e non.

Stampa

Preparazione concorsi e TFA Sostegno con CFIScuola!