Concorso a cattedra: a chi segnalare stato domanda di partecipazione “inserita, non inoltrata”

di Lalla
ipsef

Lalla – In attesa di risposta e dei conseguenti provvedimenti atti alla soluzione delle problematiche relative alle domande di partecipazione al concorso che si trovano nello stato "inserita, non inoltrata", alcuni suggerimenti per la segnalazione.

Lalla – In attesa di risposta e dei conseguenti provvedimenti atti alla soluzione delle problematiche relative alle domande di partecipazione al concorso che si trovano nello stato "inserita, non inoltrata", alcuni suggerimenti per la segnalazione.

La segreteria Provinciale Cisal Scuola di Siracusa consiglia a tutti i docenti interessati "di inviare ai vari U.S.R. destinatari delle domande di partecipazione al concorso, in forma cartacea oppure con posta elettronica, comunicazione di quanto verificatosi in ordine alla propria domanda .”

Aggiungiamo a ciò che è opportuno segnalare ai referenti individuati in ogni Ufficio Scolastico Provinciale, nonchè ai referenti regionali individuati per la gestione delle procedure concorsuali in oggetto e per facilitare la presentazione on line delle domande di partecipazione, nonché per assicurare ai candidati la più ampia assistenza e informazione

L’elenco

Secondo Guglielmo Trovato, segretario provinciale Cisal Scuola " in mancanza di nuovo inoltro, gli Uffici Scolastici Regionali devono ritenere comunque valide le domande regolarmente inviate e ricevute entro i termini di scadenza.

Non possiamo che condividere la speranza che il Ministro trovi una soluzione adeguata alla problematica, ma non riteniamo che debba essere necessariamente valido il primo inoltro, anche perchè potrebbe trattarsi di domande compilate in maniera errata, circostanza che spiegherebbe il tentativo di modifica (poi non andato a buon fine), o contenente dati non corrispondenti alla volontà del candidato entro il 07 novembre (ad es. scelta della regione destinataria della domanda).

Rimaniamo comunque in attesa delle indicazioni che avrebbero dovuto già scaturire dall’incontro, già annunciato dalla Cisl, tra la Direzione generale del Ministero e gli informatici responsabili della piattaforma.

Concorso a cattedra: incontro al Miur per risolvere problemi inoltro domande

Versione stampabile
anief anief
soloformazione