Concorso a cattedra: anticipazioni sulla preselettiva. Simulatore senza le risposte esatte, risultati prova affissi all’albo della scuola

di Lalla
ipsef

Concorso a cattedra: sarà possibile svolgere il test nella regione di servizio o solo quella scelta per il ruolo?
Lalla – Si svolgono in questi giorni gli incontri con i docenti che garantiranno l’assistenza durante lo svolgimento della prova preselettiva. Il simulatore non proporrà la risposta esatta. Si userà soltanto monitor e mouse, risultati in 10 minuti. Nel nostro forum organizzeremo gruppi di studio. Ricordiamo che la prova si terrà giorno 17 e 18 dicembre prova preselettiva. Dal 27 novembre i test.

Concorso a cattedra: ancora irrisolto il problema dei docenti con "domanda inserita, non inoltrata"

Concorso a cattedra: sarà possibile svolgere il test nella regione di servizio o solo quella scelta per il ruolo?
Lalla – Si svolgono in questi giorni gli incontri con i docenti che garantiranno l’assistenza durante lo svolgimento della prova preselettiva. Il simulatore non proporrà la risposta esatta. Si userà soltanto monitor e mouse, risultati in 10 minuti. Nel nostro forum organizzeremo gruppi di studio. Ricordiamo che la prova si terrà giorno 17 e 18 dicembre prova preselettiva. Dal 27 novembre i test.

Concorso a cattedra: ancora irrisolto il problema dei docenti con "domanda inserita, non inoltrata"

dal Sole24Ore "[…] Ma per gli insegnanti ci sarà una sorpresa. Il ministero vuole evitare che a superare il "quizzone" siano i furbetti della preparazione, quelli più abili a mandar a memoria domande e risposte. Per questo i quiz non saranno pubblicati in elenco, in un ampio faldone in pdf, come era successo per il concorso dei presidi, con l’indicazione della risposta esatta in alto. Ci saranno 70 blocchi da 50 domande, 70 simulazioni di prova che potranno essere svolte dai candidati per intero o in parte.

Bisognerà accedere tramite codice fiscale e il candidato ad ogni accesso avrà sempre davanti la sua pagina personale, con tanto di segnalibro, che indicherà quali simulazioni sono state eseguite. Anche quelle già svolte, comunque, si potranno ripetere. Alla fine di ogni prova il candidato visualizzerà il proprio voto e le domande che risultano sbagliate, ma senza poterne conoscere la risposta esatta."

Il software è dunque lo stesso di quello che sarà utilizzato il giorno stesso della prova ufficiale, per cui i candidati ne conosceranno già il meccanismo e potranno evitare di disperdere minuti preziosi per ambientarsi con il sistema proposto.

Il sistema proposto vuole evitare lo studio mnemonico dei 3.500 quesiti proposti, ma uno studio più organico. 

Apprendiamo inoltre, da nostre fonti, che il tempo sarà scandito sul monitor  attraverso una "striscia" che cambierà colore allo scadere dei 50 minuti. In questo modo il candidato potrà tornare indietro rispondendo alle domande eventualmente lasciate in sospeso. 

Per la prova i candidati non avranno la tastiera, solo schermo e mouse. 

Alla fine della prova l’operatore invierà il file al Cineca. Dopo 10 minuti arriveranno i risultati e saranno affissi all’albo della scuola. 

Ricordiamo che la prova prevede

50 quesiti a risposta multipla con 4 opzioni di risposta, di cui una sola corretta, così ripartiti

Capacità logiche 18 quesiti
Capacità di comprensione del testo 18 quesiti
Competenze digitali 7 quesiti
Conoscenza della lingua straniera (a scelta del candidato tra francese, inglese, tedesco o spagnolo) 7 quesiti

Tempo a disposizione per lo svolgimento della prova preselettiva: 50 minuti. Al termine del tempo stabilito il sistema interrompe la procedura e acquisisce unicamente le risposte fornite dal candidato fino a quel momento. Durante lo svolgimento della prova le risposte già fornite potranno essere corrette, fino all’acquisizione definitiva (è dunque necessario avere sempre idea del tempo ancora disponibile).

Come verranno conteggiate le risposte

La risposta corretta 1 punto
La risposta non data 0 punti
La risposta errata – 0,5 punti

Si supera la prova con 35/50.

Se non si supera la prova si è esclusi dalle prove successive.

Il punteggio acquisito nella prova preselettiva non concorre alla formazione del voto finale nella graduatoria di merito.

Nel nostro forum sono già stati predisposti i topic nei quali saranno fornite le indicazioni sulle risposte esatte

Vedi anche

Concorso a cattedra: 17 e 18 dicembre prova preselettiva. Dal 27 novembre i test

Concorso a cattedra: la scelta della date per lo svolgimento delle prove crea disagi nelle scuole

Versione stampabile
anief anief
soloformazione