Concorso a cattedra, alcuni candidati che hanno superato la prova preselettiva non sono stati inclusi negli elenchi delle sedi

Di Lalla
Stampa

Lalla – Le segnalazioni arrivano da diverse regioni: alcuni candidati che hanno superato la prova preselettiva non sono stati inseriti negli elenchi delle sedi in cui si svolgerà la prova scritta. Le indicazioni per inoltrare reclamo.

Lalla – Le segnalazioni arrivano da diverse regioni: alcuni candidati che hanno superato la prova preselettiva non sono stati inseriti negli elenchi delle sedi in cui si svolgerà la prova scritta. Le indicazioni per inoltrare reclamo.

Altri segnalano di essere stati inseriti solo per una classe di concorso o posto di insegnamento, e non per tutte quelle cui hanno diritto, e che sono state correttamente indicate nella domanda di partecipazione.

Ricordiamo infatti che la prova preselettiva svolta il 17 o 18 dicembre è stata unica per tutte le classi di concorso alle quali si ha accesso.

Il primo consiglio possibile è quello di contattare i referenti regionali, i cui indirizzi e mail sono stati diramati dal Ministero, e che hanno il compito di fornire assistenza in tutte le fasi del concorso.

Contemporaneamente però è bene sollecitare direttamente, di presenza o con e mail, anche l’Ufficio che ha curato la predisposizione degli elenchi, in modo da chiarire la problematica.

Ricordiamo che tutti coloro che hanno partecipato alla prova preselettiva devono essere ammessi alla prova scritta, in quanto gli Uffici Scolastici regionali non hanno ancora controllato i titoli di accesso.

Concorso a cattedra, gli USR non hanno ancora controllato i titoli di accesso

Non possono essere invece inclusi in tali elenchi coloro che hanno presentato ricorso avverso l’esito della prova preselettiva, in quanto non si conosce il pronunciamento del giudice.

Consigliamo quindi a tutti i candidati di controllare con accuratezza l’elenco delle sedi, al fine di assicurarsi il corretto inserimento.

Gli elenchi pubblicati dagli USR

L’elenco delle sedi

Stampa

Eurosofia organizza la III edizione di [email protected] Aiutiamo i giovani a progettare il loro futuro in modo consapevole